Il 60° Minuto: Serataccia per le franchigie dell’Alberta.

Ottawa Senators-Boston Bruins 5-1 (2-0;2-0;1-1)
Sono dolori per i Bruins, tra le mura amiche vengono travolti dai Senators che sospinti dalla tripletta di Alfredsson, Kovalev e Cheechoo si sbarazzano dei padroni di casa, i quali devono per così dire accontentarsi del gol della bandiera realizzato da Paille.

New Jersey Devils-New York Islanders 0-4 (0-2;0-2;0-0)
Complice una serata no di Brodeur, ed invece una grande prova di DiPietro 20-20 che centra lo shutout, gli Islanders in gol con Moulson, Streit e Bailey lasciano a bocca asciutta i Devils che vengono sconfitti per 4-0.

Tampa Bay Lightning-Carolina Hurricanes 3-2 (1-0;1-1;1-1)
Carolina lotta reagisce, e per ben due volte riesce a rimontare ai gol avversari; prima i Lightning in vantaggio con Malone sono raggiunti da Cullen, poi al gol di Lecavalier segue quello di Larose.

Il finale però è per Tampa Bay che grazie alla rete di Downie dà l’accelerata decisiva.

St Louis Blues-Columbus Bluejackets 2-4 (1-2;1-1;0-1)
Columbus parte male, sotto con il gol di Downie gli Jackets passano a condurre grazie al doppio Torres; i blues nel secondo tempo ritrovano il pari con Tkachuk, ma Nash un minuto dopo e Clark nel terzo tempo fissano il risultato.

Buffalo Sabres-Phoenix Coyotes 7-2 (1-0;4-1;2-1)
I Sabres sono straripanti e la trasferta a Phoenix si rivela una passeggiata, sette gol: Pominville doppietta, Connolly tre assist e Vanek-Hecht 1 gol e 2 assist sono i giocatori che si mettono più in luce; cosa dire dei Coyotes beh solo Doan e Vrbata riescono a segnare a Miller e rendere così meno pesante la sconfitta.

Atlanta Thrashers-Florida Panthers 0-1 (0-0;0-1;0-0)
Atlanta nella trasferta in casa dei Panthers subisce un solo gol segnato da Campbell, ma non riesce a segnarne causa un Vokoun 27-27 in palla; allora la sconfitta di misura non si può evitare.

Toronto Maple Leafs-Nashville Predators 4-3 (3-0;0-1;1-2)
I Leafs sorprendono con un avvio a tutta nel primo periodo andando in vantaggio per 3-0 a Nashville in 10 minuti nel primo periodo con Hagman, Ponikarovsky e Stajan.
Tra secondo e terzo tempo con Goc, Franson e Jones i Predators pareggiano i Leafs però riescono a beffarli segnando al 14:12 con Kessel il gol vittoria.

Minnesota Wild-Dallas Stars 3-4 (0-1;1-3;2-0)
Gli Stars ospitano gli Wild, ma per un periodo e mezzo gli ospiti subiscono solo,Wandell, Modano, Eriksson e Niskanen portano Dallas sul 4-0.
Nonostante il largo vantaggio Dallas rischia molto e la rimonta degli Wild non si completa ma i gol di Miettinen (doppietta) e Koivu mettono paura ai padroni di casa senza però trovare il pari.

Edmonton Oilers-Colorado Avalanche 0-6 (0-2;0-2;0-2)
Colorado, umilia Edmonton rifilando un pesante 6-0 merito delle doppiette di Duchene e Cumiskey coadiuvanti in fase di regia da un ispirato Wolski (tre assist)

Calgary Flames-San Jose Sharks 1-9 (0-3;0-3;1-3)

Se gli Avs hanno umiliato Edmonton all’altra squadra dell’Alberta è andata decisamente peggio sono ben 9 i gol che gli Sharks rifilano a Calgary: Heatley(doppietta) Blake, PavelskI, Setoguchi,Nichol, Malhotra,Clow ed Eortmeyer.
I Flames evitano il cappotto segnando almeno il gol della bandiera con Regehr.