C26 – Il Pergine si rifà

(com. stampa HC Pergine) – Dopo la battuta di arresto con il Dobbiaco, le Linci ritornano immediatamente alla vittoria e confermano di avere ancora qualcosa da dire in questo campionato. Linci arrembanti e pimpanti per tutto l’incontro, nonostante nel primo tempo, l’Ora fosse avanti. Le statistiche dicono chiaramente che il numero di tiri scagliati verso la porta dell’estremo ospite sono nettamente superiori in tutti è tre i drittel, quindi la vittoria non è mai stata in discussione, infatti nel secondo e terzo drittel le Linci hanno prodotto molte più occasioni degli altoatesini. Unica nota poco positiva della serata è l’arbitraggio con alcune decisioni discutibili nei nostri confronti, che hanno costretto la squadra a giocare per molto tempo con l’uomo in meno. Un’altra buona partita del nostro portiere Soraperra #30 e del solito Zanotti #24 con due reti. Da sottolineare anche la buona prova del nuovo acquisto Gusella #27, che si è perfettamente integrato nel team guidato da coach Gasperini.

Questa settimana per noi è decisiva in chiave campionato e playoff, in quanto ci aspetta il derby con il Trento, squadra ostica che abbiamo superato all’andata offrendo una delle migliori partite fino ad’ora disputate dalle Linci. Appuntamento venerdì per un’altra grande sfida tutta trentina con il Trento, incontro acceso sin dalle battute iniziali.

Reti Pergine:
29.13 Zanotti (Felderer, Schweigkofler)
30.37 Sitton (Zanotti, Gusella)
36.21 Zanotti (Schweigkofler, Felderer)
48.26 Schweigkofler (Felderer, Berloffa)
57.23 Vanzo (Sitton, Florian)

Nel primo tempo le Linci dimostrano di aver digerito la sconfitta di Dobbiaco e si presentano con continuità presso la porta difesa dall’estremo ospite. Le conclusioni dei padroni di casa si susseguono rapidamente e le Linci sembrano implacabili, ma il portiere ospite risponde sempre per le rime. Nella metà del secondo tempo sale in cattedra il capo arbitro con una sfilza di penalità che ci costringono a difenderci, così arriva la prima rete delle rane di Ora.

Il secondo tempo è la fotocopia del primo, ma la barricata eretta presso la porta degli altoatesini scricchiola e cede definitivamente a metà tempo con la prima rete delle Linci, gran goal dell’ottimo Zanotti #24 asstito dai compagni Felderer # e Schweigkofler #19. Passa meno di un minuto e le Linci riportano la partita sui corretti bianari passando in vantaggio con una bella azione in solitaria di uno scatenato Sitton #4, il quale uscendo dall’ennesima penalità si invola direttamente verso la porta degli ospite e realizza con un precisa stoccata delle sue. Gli assist sono di Zanotti #24 autore del passaggio smarcante e Gusella #27. Passano altri cinque minuti farciti di penalità e le Linci incrementano il vantaggio scavando il solco decisivo, ancora una volta protagonista Zanotti #24 assitito da Schweigkofler #19 e Felderer #28. Il secondo tempo si conclude con le Linci in vantaggio 3 a 1.

Terzo tempo di controllo per le Linci che amministrano il vantaggio, l’Ora però sfrutta una delle rare occasioni concesse e accorcia. La risposta dei padroni di casa non tarda ad arrivare e Schweigkolfer segna in inferiorità al termine di una bella azione orchestrata da Felderer #28 e Berloffa #7. C’è spazio anche per la quinta rete che cala il definitivo sipario sull’incontro, a segno Vanzo #17 con una correzione sotto porta, assito da Sitton #4 e Florian #15.

Si inizia pian piano a respirare aria di derby e venerdì vedremo veramente un grande incontro, visti i presupposti dell’andata, dove abbiamo assitito ad una partita senza esclusione di colpi.

Tags: