Kužnik, esperienza e solidità in difesa del Pontebba

(com. stampa Aquile FVG) – Le Generali Aquile FVG annunciano un nuovo importante colpo di mercato: si tratta del difensore Greg Kužnik giocatore che, con la sua grandissima esperienza maturata in quasi mille partite di hockey professionistico disputate, saprà sicuramente dare ulteriore compattezza al reparto arretrato dei friulani.

Kužnik – nato il 12 giugno 1978 a Prince George, British Columbia, ma di chiare origini slovene – proviene dall’EBEL e più precisamente dall’HDD Tilia Olimpia Lubiana dove nel corso di questa stagione, la terza consecutiva tra le fila dei diavoletti, ha disputato 37 incontri mettendo a segno 5 reti, 15 assist e subendo 73 minuti di penalità.

L’accordo con il terzino sloveno-canadese è stato siglato in queste ore dal direttore sportivo Fabio Armani che prosegue dunque nella volontà di allestire una formazione che possa fare davvero bene soprattutto in vista dei playoff scudetto.

«Greg, che reputo uno dei più forti difensori in circolazione e che sicuramente lascerà il segno anche nel nostro campionato – spiega il ds dei friulani – è un “pallino” che ho da mesi. L’ho inseguito fin da questa estate nella speranza di portarlo a Pontebba e ora che si è liberato sono finalmente riuscito, nonostante la concorrenza serrata di altre formazioni, a convincerlo ad aderire al nostro progetto. Con il suo arrivo e con il recupero degli infortunati potremo contare su un roster ulteriormente competitivo in vista delle fasi più importanti del campionato».

Vecchia conoscenza dell’hockey italiano dove ha già giocato per due stagioni, Kužnik è un lavoratore instancabile ed è dotato di una grande forza fisica. Difensore dalle spiccate capacità offensive, tanto da essere definito un vero e proprio terzino-goleador, fa del fisico possente (83 chilogrammi di peso distribuiti su 183 centimetri) e di un’eccellente tecnica di pattinaggio le sue caratteristiche principali.

Durante la sua lunga carriera iniziata nel 1995, ha accumulato una elevata esperienza nelle minors americane in particolare nella AHL con i Lowell Lock Monsters mentre, nella stagione 2000/2001, ha potuto calcare il ghiaccio NHL con i Carolina Hurricanes.

Dopo un’esperienza biennale nella BNL inglese con i Fife Flyers, nel 2005/2006 è giunto per la prima volta in Italia tra le file del Fassa dove ha vissuto due annate da vero protagonista guidando la retroguardia biancoblu. Qui ha avuto modo di giocare insieme a Felicetti, Ciresa, Marchetti e Carpano che ritroverà a Pontebba. Nella prima stagione ladina è risultato addirittura il miglior marcatore del team e il miglior difensore del campionato con 18 reti e 8 assist messi a referto in 47 incontri. L’anno successivo ancora un anno da vero protagonista con 11 reti e 15 assist in 40 incontri che gli sono valsi il titolo di secondo miglior marcatore fassano.

Negli ultimi tre anni, Kužnik, si è trasferito nella “sua” Slovenia dove ha esordito nella EBEL con la casacca dell’HDD ZM Olimpia Lubiana raggiungendo all’esordio la finale persa contro l’EC Red Bull Salisburgo. Diventato fin da subito un’importantissima pedina dello scacchiere difensivo biancoverde, a tal punto da essere schierato in maniera costante in prima linea, Greg ha stabilito anche un record: è stato l’unico giocatore della sua formazione a non aver mai saltato un incontro di campionato.

Le sue eccellenti prestazioni (148 incontri corredati da 13 gol e 32 assist) gli sono valse anche la convocazione nella nazionale slovena di Harrington che proprio su di lui punta per la promozione in Top Division durante i mondiali che si disputeranno in aprile in Slovenia.

Queste le ultime due reti siglate da Kužnik con la maglia dell’Olimpia:

 

EC VSV vs HDD Tilia Olimpia Lubiana (29.12.2009) 3:2 ot
(rete del 2:2 al volo poco oltre la blu)