Nuovo record europeo: 31.144 spettatori

E’ record a Göteborg. Succede anche in Europa, come in America quando vengono aperti gli stadi del football per allestire una pista da ghiaccio. E quando migliaia di spetattori si accalcano per partecipare all’evento, per dire “io c’ero”, nonostante il gelo di uno stadio all’aperto (al 6° minuto ieri s’è congelato l’orologio) e la ben poca visuale: rispetto al calcio il campo da hockey è molto più piccolo, figuriamoci vedere il dischetto.

E’ svedese dunque il nuovo record di spettatori del nostro continente dell’hockey moderno: 31.144 giunti lunedì 28 dicembre 2009 all’Ullevi Stadium (tutto esaurito) di Göteborg per assistere alla vittoria degli idoli di casa Indians Frölunda sul Färjestad Karlstad per 4-1.
L’Ullevi Stadium è tornato ad ospitare il Frölunda dopo 42 anni: dal 1959 al 1967 infatti la squadra di hockey di casa diputò 97 partite e i play-off in quello che adesso è diventato esclusivamente lo stadio per il calcio. In questi anni, più precisamente l’8 novembre 1962, si raggiunse la cifra di 23.192 fan (in realtà si parla di 5/10.000 in più considerato quelli che sfondarono i cancelli) per la leggendaria vittoria per 3-2 sul Djurgården Stoccolma, blasone reduce da tre stagioni intere senza sconfitte. In quel Frölunda c’erano Ulf Sterner, Lars-Eric Lundvall, Gert Blomé e Ronald Pettersson. 50 anni dopo un altro Pettersson, il 22enne Fredrik, segna una tripletta per la vittoria sul meno invincibile Färjestad. La quarta rete è di Joel Lundqvist, su assist sempre di Pettersson, l’eroe della serata nativo proprio di Göteborg.

Per l’occasione sono stati ricostruiti elementi suggestivi che hanno riportato l’atmosfera agli anni ’70 quando ancora si giocava all’aperto, come le maglie vintage e il cambio campo a metà del terzo periodo.

Folla all'Ullevi di Göteborg. Foto da frolundaindians.com

Folla all'Ullevi di Göteborg. Foto da frolundaindians.com

Il precedente record spettava alla Svizzera, quando per festeggiare il centesimo derby capitolino tra i Tigers di Langnau e il Berna allo Stade de Suisse di Wankdorf ci furono 30.076 appassionati. In realtà in Europa già ci fu un bagno di folla con 55.000 spettatori per una partita di hockey. Occorre tornare però al 1957 nel Lenin Stadium di Mosca (Luzhniki Stadium oggi) per i mondiali di hockey dove l’URSS, che si preparava a dominare per un trentennio, pareggiò con la Svezia 4-4. La partita venne giocata lì perché il nuovo stadio della Dinamo (34.000 posti) non era sufficientemente capiente. Prima della costruzione dei palaghiacci coperti in Unione Sovietica negli anni ’50 era normale superare le 30.000 unità per i match internazionali di hockey già dagli Anni 40.
Quello del 1957 fu il terzo maggior record di presenze di sempre in mezzo ai primati americani, primo su tutti quello dell’ottobre 2001 allo Spartan Stadium nel Michigan con oltre 74.000 persone. Il 2001 fu l’anno che riconciliò l’hockey con le piste scoperte. Venne organizzato anche l’indimenticabile Heritage Classic tra Edmonton e Montreal (nella foto cnn.net con Gretzky e Messier), tra le squadre più storiche del Canada, a -19°.

E ora tocca all’Austria: per il derby della Carinzia tra Klagenfurt e Villach il prossimo 9 gennaio si attendono allo Sportpark di Klagenfurt almeno 27.500 spettatori. Visto il quasi esaurimento dei biglietti però si sta cercando di portare la capienza dello stadio a 31.500.
Anche la partita d’esordio del 7 maggio del mondiale tedesco del 2010 sarà giocata all’aperto. Germania-USA si giocherà infatti alla Veltins-Arena di Gelsenkirchen, il tempio calcistico dello Schalke 04. La capacità dello stadio è di 75.976, 1.422 in più dell’attuale record del Michigan. Riusciranno i tedeschi a battere il record del mondo?

freccia dx Mondiali U20   Tutti a caccia del Canada  Il punto sul campionato

I record dell’hockey all’aperto

  1. 74.544, 6 ottobre 2001
    “Cold War”

    Spartan Stadium, E. Lansing
    Michigan St. – Michigan 3-3
  2. 57.167,  22 novembre 2003
    “Heritage Classic”
    Commonwealth Stadium, Edmonton
    Edmonton Oilers – Montreal Canadiens 3-4
  3. 55.000, 5 marzo 1957
    Mondiale IIHF

    Lenin Stadium, Mosca
    URSS – Svezia 4-4
  4. 40.890, 13 febbraio 2006
    “Frozen Tundra Classic”
    Lambeau Field, Green Bay
    Wisconsin – Ohio St. 4-2
  5. 31.14428 dicembre 2009
    Ullevi Stadium, Göteborg
    Frölunda-Färjestad Karlstad 4-1
  6. 30.076, 14 gennaio 2007
    “100° derby”

    Stade de Suisse, Wankdorf
    SCL Tigers – SC Berna 2-5

Il pubblico a Göteborg con il terzo gol di Pettersson

Lo spot televisivo