Italia da favola ai Mondiali U20: ko anche il Kazakhistan

di Alessandro R.

Kazakhistan – Italia: 1-3 (1-0; 0-2; 0-1)

Se la partita di ieri ha rappresentato una piacevole sorpresa, lo stupore si è ripetuto quest’oggi: l’Italia ha battuto anche il Kazakistan!
Ma andiamo con ordine. A difesa della porta confermato Andreas Bernard per gli azzurri ed anche oggi l’inizio non è dei migliori: al 3.16 si accomoda in panca puniti Stefan Ramoser, seguito dopo pochi secondi da Hackhofer. Doppia inferiorità e rete per i kazaki, che si immaginano la via del match in discesa fin dalle battute iniziali. Ma l’Italia c’è e ci prova: nulla di fatto alla prima superiorità (12.18, fuori Popovich), anche la seconda, a cavallo tra primo e secondo periodo sembra sfumare fino al gol di Simon Kostner, ad un solo secondo dal rientro del penalizzato Kokhan. L’Italia ora va sull’entusiasmo e passa addirittura in vantaggio nel giro di sei minuti grazie alla rete siglata dall’attaccante Valpe Pietro Canale. Il periodo scorre via ed i kazaki cominciano ad avere paura. Il sigillo sull’incontro lo mette, nel terzo periodo, ancora Simon Kostner, ponendo fine alle velleità di rimonta degli avversari. La partita scorre lentamente fino alla terza sirena e poi è festa grande, con tutti i ragazzi sul ghiaccio attorno al portierone Bernard, migliore in campo per l’Italia.

Complimenti agli azzurrini di coach Polloni, oltre per il risultato per la grande disciplina mostrata sul ghiaccio: se è pur vero che il capo arbitro tedesco Jablukow ha lasciato correre parecchio quest’oggi, è altrettanto vero che gli azzurri sono stati colti in fallo solo nelle due menzionate penalità di inizio gara e che, almeno per oggi, è stato posto rimedio ad uno dei maggior difetti delle squadre azzurre a livello internazionale. Complimenti, inoltre, per aver sconfitto una squadra che aveva nelle proprie fila giocatori nel giro del Barys Astana (Khl) e delle minors americane. Insomma, un giorno di festa per l’hockey azzurro, ma senza esagerare perché giovedì si torna sul ghiaccio. Intanto continuiamo a sognare…

Kazakhstan-ITALIA 1-3 (1-0, 0-2, 0-1)
Marcatori: 1-0 04.05 Mokin (Milyukov-Belgibayev, PP2 -K); 1-1 21.04 Kostner (Canale, PP1 -I), 1-2 07.55 Canale (Traversa -I); 1-3 46.41 Kostner (Hofer -I).

(foto FISG)

Il Programma

Risultati
Kazakhistan-Italia 1-3 (1-0, 0-2, 0-1)
Norvegia-Croazia 18-2 (6-1, 6-0, 6-1)

Classifica

  1. Norvegia 6
  2. Italia 5
  3. Kazakhstan 3
  4. Bielorussia 1 (-1)
  5. Polonia 0 (-1)
  6. Croazia 0