Adige Trento, nuovo scivolone

Quarta sconfitta consecutiva per i gialloblu, battuti anche ad Ora

Continua il periodo nero in casa Adige Trento. Dopo i passi falsi con Pergine, Alleghe ed Ev Bozen, costati la panchina a coach Fabio Larcher, i gialloblu sono caduti anche ad Ora. L’avventura di Giovanni Marchetti sul pancone trentino, dunque, non inizia con il piede giusto, e gli aquilotti incassano la quarta sconfitta consecutiva, uscendo per la prima volta dalle “magnifiche quattro” che guidano la classifica del campionato di serie C under 26 di hockey su ghiaccio. Con soli due allenamenti alle spalle con il nuovo gruppo, coach Marchetti si è trovato a fare i conti con una squadra decimata dalle assenze. Gli infortuni di Mori e Wiedenhofer hanno privato prima e seconda linea d’attacco di due giocatori in grado di dare qualità e velocità alla manovra, e anche chi c’era (vedi Faggioni e Avancini) ha dovuto fare i conti con acciacchi vari che ne hanno limitato il rendimento. Il tutto senza contare il forfait di Fabio Armani in difesa, la cui esperienza e solidità difensiva sono fuori discussione. A complicare ulteriormente le cose, poi, c’hanno pensato gli stessi giocatori in maglia gialloblu, che si sono caricati di penalità aprendo la strada del successo agli altoatesini. L’1-0 dell’Ora, infatti, arriva in situazione di cinque contro tre (Ganz e Formaioni nel penalty box), ma poco più tardi è Ceschinelli a sfruttare il power-play per pareggiare la situazione. Nel secondo tempo i trentini crollano subendo prima il 2-1 di Rasom, e poi un doppio colpo mortale nel giro di Mittermair nel giro di 50 secondi, con entrambe le reti segnate, tanto per cambiare, in power-play. Wirth accorcia le distanze in chiusura di frazione, ma quando, dopo meno di cinque minuti dell’ultimo parziale, l’Ora segna il 5-2, si capisce che per l’Adige Trento non c’è più nulla da fare. La squadra di coach Giovanni Marchetti proverà a rifarsi domenica prossima (20 dicembre) sul ghiaccio di Laces contro il Val Venosta.

Ora-Adige Trento 5-2

Parziali: 1-1; 3-1; 1-0

Adige Trento: Facchinelli (Rizzon); Cristelli, Ganz, Mahlknecht, Primisser, N. Vernaccini, Wirth; Avancini, Ceschinelli, Deanesi, Faggioni, Formaioni, Lampis, Pernstich, Steiner, G. Vernaccini. Coach: Giovanni Marchetti

Marcatori: 16.12 Renner (1-0), 18.35 Ceschinelli (1-1), 27.17 Rasom (2-1), 35.42 Mittermair (3-1), 36.31 Mittermair (4-1), 39.50 Wirth (4-2), 44.42 Tschoell (5-2)

Comunicato ufficiale HC Adige Trento

foto di Maurizio Floriani

Tags: