Il Bolzano si impone in trasferta contro il Fassa ai rigori

(com. stampa HC Bolzano) – Con una vittoria esterna per 3:2 ai rigori contro il Fassa, l’HC Interspar Bolzano ha difeso sabato sera con successo il terzo posto in classifica. Kenny Corupe e Juha Riihijärvi hanno portato due volte in vantaggio i biancorossi, Luca Planchensteiner e Diego Iori sono però riusciti due volte a pareggiare. Dopo i supplementari, terminati senza reti, Il Bolzano ha realizzato tre rigori con Egger, Riihijärvi e Clair, mentre per i padroni di casa l’unico a segnare è stato Planchensteiner.
Con questa vittoria i biancorossi rimangono quest’anno imbattuti contro il Fassa ed hanno festeggiato stasera il terzo successo stagionale. Da ricordare, che il Bolzano ha vinto tutte e tre le partite con una sola rete di scarto. L’allenatore bolzanino Jamie Bartmann ad Alba di Canazei ha potuto schierare per la prima volta il neo-acquisto Trevor Johnson. Il 27enne difensore della nazionale italiana ha sostituito l’acciaccato Ray DiLauro. Nel Fassa mancavano invece Thomas Dantone, Devid Piffer, Alexander Andergassen ed il portiere di riserva Michel Favre.

L’inizio dell’incontro era di chiara marca bolzanina, con gli ospiti in vantaggio dopo soli 3.41 minuti con Kenny Corupe. Il 29enne attaccante canadese ha sfruttato un assist di Borgatello per il suo decimo gol stagionale. Al 9.24 l’arbitro Pietro Gagliardi ha annullato una rete dei padroni di casa per un precedente fallo su Häkkinen. Un minuto più tardi Ryan Jardine tira alto sopra la traversa. Il periodo centrale inizia con un miracolo di Häkkinen su Crampton.
Al 27.16 il portiere finlandese si deve peró arrendere a Luca Planchensteiner, che imbeccato da Gerome Giudice, insacca l’1:1. Tre minuti più tardi Lomanno sciupa un’incredibile occasione, sbagliando a porta vuota. Al 32.42 il Bolzano passa per la seconda volta in vantaggio con Juha Riihijärvi, abile a deviare in rete un tiro di Borgatello. Il Fassa reagisce subito e dopo soli due minuti pareggia con un bel contropiede di Diego Iori. Nel terzo tempo Trevor Johnson (41.04 ) e capitano Rolly Ramoser (42.34) vengono fermati da Dennis. Al 50.59 anche il Fassa spreca una ghiotta occasione con Crampton . La più grande chance per decidere la partita capita peró sulla stecca di Kenny Corupe a sette minuti dalla fine, quando solo davanti a Dennis, colpisce il palo esterno. I tempi regolamentari si chiudono così sul 2:2 ed anche l’over time non porta una soluzione. Ai rigori il Bolzano dimostra di avere i nervi più saldi degki avversari, realizzando tre gol con Egger, Riiihijärvi e Clair. Solo Pittis sbaglia il suo rigore. Tra i fassani invece segna Plkanchensteiner, mentre sbagliano Edwardson, Margoni e Lomanno.

Il Bolzano ritorna sul ghiaccio già martedi 15 dicembre. Nel recupero della 21° giornata i biancorossi ospitano al Palaonda l’Asiago, seconda in classifica.

SHC Fassa Salumi Levoni – HC Interspar Bolzano 2:3 d.t.r. (0:1, 2:1, 0:0, 0:0)
SHC Fassa Salumi Levoni: Adam Dennis (Francesco Rizzi); Matthew MacDonald, Luciano Lomanno, Ladislav Benysek, Daniele Delladio, Simone Manfroi; Steven Crampton, Derek Edwarson, Devid Piffer, Brad Bonello, Stefano Margoni, Gerome Giudice, Diego Iori, Rudi Locatin, Luca Planchensteiner, Mattia Bernard, Braian Grasser, Christopher Deluca. Allenatore: Steve Stirling
HC Interspar Bolzano: Pasi Häkkinen (Mark Demetz); Martin Wilde, Alexander Egger, Christian Borgatello, Florian Ramoser, David Ceresa, Trevor Johnson; Fraser Clair, Kenny Corupe, Christian Walcher, Ryan Jardine, Jonathan Pittis, Roland Ramoser, Shawn Mather, Stefan Zisser, Juha Riihijärvi, Enrico Dorigatti. Allenatore: Jamie Bartman
Arbitro: Pietro Gagliardi (Alexander Waldthaler, Fabrizio De Toni)
Reti: 0:1 Jonathan Corupe (3.41), 1:1 Luca Planchensteiner (27.18), 1:2 Juha Riihijärvi (32.42), 2:2 Diego Iori (34.48), 2:3 rigore decisivo Fraser Clair
Penalità minuti: Fassa 8 – Bolzano 10
Tiri in porta: Fassa 22 – Bolzano 37
Spettatori: 543

22° Giornata, Serie A, sabato 12 dicembre 2009

SHC Fassa Salumi Levoni – HC Interspar Bolzano 2:3 d.t.r. (0:1, 2:1, 0:0, 0:0)
0:1 Corupe (3.41), 1:1 Planchensteiner (27.18), 1:2 Riihijärvi (32.42), 2:2 Iori (34.48), 2:3 rigore decisivo: Fraser Clair

Ritten Sport Renault Trucks – SG Generali Aquile FVG Pontebba 4:1 (2:1, 1:0, 1:0)
0:1 Ciresa (2.12), 1:1 Jacina (10.47), 2:1 Nemecek (15.43), 3:1 Vigl (36.31), 4:1 Jacina (57.51)

Tegola Canadese Alleghe Hockey – HC Valpellice Arce 7:5 (1:1, 5:1, 1:3)
0:1 Iannone (3.46), 1:1 Nathan Lutz (12.41), 2:1 Fabrizio Fontanive (23.21), 3:1 Rocco (30.55), 4:1 Manuel De Toni (31.11), 4:2 Anthony Aquino (33.28), 5:2 Rocco (35.51), 6:2 Fabrizio Fontanive (36.33), 6:3 Anthony Aquino (40.56), 7:3 Nathan Lutz (47.23), 7:4 Anthony Aquino (54.02), 7:5 Iannone (59.45)

Supermercati Migross Asiago – SG Cortina De Vilmont Champagne 4:3 d.t.s. (2:0, 0:1, 1:2, 1:0)
1:0 Henrich (0.54), 2:0 Borrelli (14.55), 2:1 Francesco Adami (26.29), 2:2 Persson (44.55), 2:3 Watson (50.09), 3:3 Borrelli (50.33), 4:3 Borrelli (64.53)

ha riposato: HC Red Orange Val Pusteria

Classifica Serie A dopo la 22° giornata

1. HC Red Orange Val Pusteria 43 punti (-1 partita)
2. Supermercati Migross Asiago 37 (-1 partita)
3. HC Interspar Bolzano 34 (-1 partita)
4. Ritten Sport Renault Trucks 33
5. SHC Fassa Salumi Levoni 33
6. Generali Aquile FVG Pontebba 22 (-1 partita)
7. Tegola Canadese Alleghe 20 (-1 partita)
8. SG Cortina De Vilmont Champagne 20 (-1 partita)
9. HC Vapellice Arce 19