Elitserien Svezia: il punto sul campionato

di Heiki Salme

Risultati della 29^ giornata di Eliteserien, giocata il 7-12 e 8-12

Partite del 07-12

Skellefteå AIK – Djurgårdens IF 0 – 3 (0-1, 0-2, 0-0)

Migliore la partenza dei padroni di casa ma sono gli ospiti che passano in vantaggio con un gol facile da realizzare al 6’54”.
Dopo 9’ il SAIK ha avuto un 5 contro 3 a favore ma non è riuscito a sfruttarlo grazie ad un penalty killing ben giocato dal Djurgaden e dal suo portiere, che in questa partita è Gustaf Wesslau.
Per il resto è stato un periodo con un gioco piuttosto brutto, passaggi e ritmo lenti.
Dopo 4 minuti del secondo periodo gli ospiti hanno raddoppiato per merito di Danielsson, autore di un gran tiro, e dopo un solo minuto hanno addirittura portato a 3 le reti di vantaggio.
Dopo un time out lo Skelleftea si è visto annullare il gol che poteva riaprire la partita.

A questo punto i padroni di casa hanno cominciato a dominare con molti tiri in porta e molte liberazioni vietate del Djurgarden.
Nel terzo periodo, il portiere ospite è uscito dal ghiaccio, probabilmente perché non si è sentito molto bene, e al suo posto è entrato Ridderwall: Wesslau ha giocato molto bene ed ha più volte salvato i compagni.
Il SAIK ha provato per tutto l’ultimo periodo a ribaltare il risultato ma la buona difesa degli ospiti ha reso tutto vano.
E’ stata la quinta partita consecutiva senza vittoria per il SAIK

Marcatori:
Djurgårdens IF: Tim Eriksson, Niklas Danielsson, Kristofer Ottosson
Spettatori: 4393

Timrå IK – Södertälje SK 6 – 4 (4-0, 1-2, 1-2)

Altro contrattempo su l cammino dell’ SSK, dopo 12 minuti di gioco il risultato era già di 3-0 per il Timra. Il Södertälje ha anche chiamato un time out ma non è servito, perché i padroni di casa hanno trovato il quarto gol prima della fine del periodo. Nel secondo poi gli ospiti hanno cominciato con il giusto piglio segnando 2 reti nei primi 8 minuti e, anche se il Timra è riuscito ad allungare sul 5-2, è stata una frazione centrale molto buona per gli ospiti.
Il terzo periodo è stato un susseguirsi di episodi con l’SSK che accorciava sul 5-3 dopo soli 25 secondi e che a metà frazione mancava un rigore molto importante.
Nove secondi dopo lo scampato pericolo, il Timra segnava il sesto gol chiudendo di fatto la contesa nonostante l’ultimo gol degli ospiti segnato in power play a due minuti dalla fine.
Se il Södertälje non avesse mancato quel rigore….

Marcatori:
Timrå IK: Kamil Piros, Magnus Pääjärvi-Svensson, Fredrik Hynning, Martin Sonnenberg 2,
Anton Lander
Södertälje SK: Linus Videll, Per Hallin, Pierre Hedin, Stefan Pettersson
Spettatori: 4611

Brynäs IF – Rögle BK 6 – 1 (4-0, 0-1, 2-0)

Il match ha avuto un inizio tutt’altro che brillante con entrambe le squadre protagoniste di un gioco piuttosto prudente e dopo una pessima giocata del Rogle, Magnus Kahnberg trovava il vantaggio per il Brynas.
Gli ospiti hanno continuato con uno scadente gioco difensivo e negli ultimi 5 minuti il Brynas è riuscito a portarsi sul 4-0.
Nel periodo centrale i padroni di casa hanno commesso l’errore di sottovalutare l’avversario concedendogli l’unico gol.
Nella frazione conclusiva il Brynas è riuscito dopo soli 46 secondi a segnare il quinto gol e, prima della fine, l’uomo partita Kahnberg ha messo a segno il secondo gol personale fissando il risultato sul 6-1.
Terza vittoria consecutiva per il Brynas e animi che si scaldano fra i giocatori in campo prima del definitivo ingresso negli spogliatoi.

Marcatori:
Brynäs IF: Magnus Kahnberg 2, Andreas Dackell, Eero Somervuori 2, Alexander Sundström
Rögle BK: Mattias Sjögren
Spettatori: 4376

Partite del 08-12

Linköpings HC – Färjestads BK 5 – 2 (2-0, 2-2, 1-0)

Ospiti che si dimostrano la migliore squadra all’inizio, ma dopo 18 minuti il Linkoping và in vantaggio in superiorità, e dopo soli 8 secondi raddoppiano!
Dopo 8 minuti nel secondo periodo il Farjestad trova finalmente il primo gol ma dopo soli 2 minuti, nuovamente in power play, i padroni di casa ritrovano il vantaggio di 2 reti.
Negli ultimi 5 minuti altri 2 gol: è il turno degli ospiti di segnare in power play e dopo 1 minuto e mezzo il Linkoping si porta sul 4-2 grazie ad una splendida giocata di Johansson che imbecca alla perfezione Jan Hlavac.
Nel terzo periodo i Lions controllano il gioco e a 55 secondi dal termine trovano il 5° gol, aporta vuota, grazie alla doppietta personale di Hlavac.
Una vittoria giusta per i padroni di casa, che avvicinano così la testa della classifica.
Marcatori:
Linköpings HC: Patrik Zackrisson 2, Mikael Håkansson, Jan Hlavac 2
Färjestads BK: Kent McDonell, Anders Bastiansen
Spettatori: 7102

HV/71 – MODO Hockey 1 – 4 (0-1, 1-1, 0-2)

Ancora niente da fare per Forsberg, che salta anche questa partita. Nel primo periodo il MODO gioca bene e finalmente Naslund trova il suo primo gol da quando ha fatto il proprio rientro sulle piste. Dopo 51 secondi del secondo periodo Thornberg si trova da solo davanti al portiere e trova il pareggio, ma dopo una brutta giocata difensiva dell’ HV, il MODO torna in vantaggio. Nel periodo finale i padroni di casa hanno avuto quattro minuti di power play, ma non sono riusciti a sfruttarli per merito dell’ottima “scatola” giocata dagli ospiti. Così è invece il MODO a segnare altri 2 gol portando a casa la vittoria. Questa volta la mancanza di “Foppa” non si è sentita troppo.

Marcatori:
HV/71: Martin Thörnberg
MODO Hockey: Markus Näslund, Per-Åge Skröder, Josh Green, Andreas Molinder
Spettatori: 7000

Frölunda HC – Luleå HF 3 – 2 (0-1, 0-1, 2-0, 1-0) dopo OT

Pessima partenza per gli Indiani che vanno sotto dopo un solo minuto di gioco; nella seconda metà del periodo il Frolunda riesce a giocare meglio ma trova sulla propria strada un ottimo Modig che para tutto.
Il periodo centrale vede un gioco piuttosto scialbo e non accade praticamente niente se non il secondo gol del Lulea ad un minuto dal termine: gol che ha portato alle vibrate proteste dei tifosi, convinti di un cambio irregolare.
Nel terzo drittel il Frolunda riesce finalmente a realizzare dopo 5 minuti e pareggia al 12°: da qui in poi i padroni di casa dominano la scena ma la partita va al supplementare.
Qui bastano 39 secondi agli Indiani per trovare il gol decisivo: dopo due brutti periodi i padroni di casa si ritrovano e riescono ad aggiudicarsi i 2 punti dimostrando un ottimo spirito combattivo.

Marcatori:
Frölunda HC: Philip Larsen, Christian Bäckman, Mathis Olimb
Luleå HF: Johan Fransson, Thomas Raffl
Spettatori: 10117

Classifica al 08-12-09

1 HV 71 54
2 Linköpings HC 53
3 Färjestads 49
4 Skellefteå AIK 45
5 Djurgårdens IF 44
6 Luleå HF 41
7 Frölunda HC 41
8 Brynäs IF 40
9 Timra IK 37
10 Modo Hockey 35
11 Rögle BK 33
12 Södertälje 30