Il Bolzano mette le mani su Trevor Johnson

(com. stampa HC Bolzano) – L’HC Interspar Bolzano è ritornato sul mercato ed ha ingaggiato il difensore della nazionale italiana Trevor Johnson. Il 27enne italo-canadese è già a Bolzano ed oggi si allenerà per la prima volta con i suoi nuovi compagni di squadra. Johnson ha giocato dal 2006 al 2009 nella Serie A (Renon ed Asiago), trasferendosi poi ad inizio stagione ai Kassel Huskies nella DEL tedesca, dove ha disputato 16 incontri. Ora ritorna in Italia.
Johnson (1,80m x 85 kg) ha iniziato la sua carriera nella WHL. Dal 1998 al 2002 ha disputato per i Kootenay Ice complessivamente 280 incontri, realizzando 151 punti. Nel 2000 ha anche vinto il campionato WHL. Nel 2002 è passato ai Seattle Thunderbirds (35 partite, 32 punti), l’anno dopo ai Tri-City Americans (56 partite, 40 punti). Nel 2003 ha concluso la stagione con i Muskegon Lumberjacks nell’UHL. Con questa squadra si è aggiudicato nel 2004 il campionato UHL. Poi si è trasferito nell’ECHL, dove ha giocato con i Peoria Rivermen e South Carolina Stingrays complessivamente 62 partite di campionato, realizzando 35 punti. Inoltre ha raccolto tre presenze in AHL con la maglia dei Hershey Bears. Nel 2005 Johnson è ritornato ai Muskegon Lumberjacks. Con 54 punti in 66 incontri si è anche raccomandato per altre tre presenze in AHL con i Cleveland Barons.

Nel 2006 è venuto in Italia, accasandosi al Renon. A Collalbo ha disputato 30 partite (5 gol e 15 assist). Dal 2007 al 2009 ha giocato 71 partite con l’Asiago, dove ha realizzato 59 punti (14 gol e 45 assist). A Kassel invece ha raccolto in 16 presenze tre assist.
Nel 2009 Johnson ha anche festeggiato il suo debutto con la maglia azzurra. Ai Mondiali B in Polonia è stato premiato come miglior difensore della rassegna iridata. Con otto punti (3 reti e 5 assist) si è piazzato al secondo posto nella classifica marcatori alle spalle del suo nuovo capitano Rolly Ramoser.