C26 – Amara sconfitta del Como

(com. stampa HC Como) – oteva finire diversamente se solo i ragazzi del coach Bertotto ci avessero creduto di più.
Invece contro una formazione tuttaltro che irresistibile, il Como si è complicato la vita disputando una partita non all’altezza delle sue capacità. Oltretutto ci si messa anche la sfortuna (4 pali colpiti) e un’ arbitraggio non all’altezza della situazione.
Nel primo tempo le due formazioni si equivalgono e solo una superiorità numerica permette alla squadra di casa di portarsi in vantaggio e di chiudere la frazione sull’ 1 a 0.
Pessima prestazione dei comaschi nel secondo periodo, che lasciavano il gioco in mano agli altoatesini che grazie ad un’errore difensivo e ad un’altra superiorità infilavano altre due volte la porta ben difesa da Federico Tesini.
Finalmente nel terzo tempo si rivede un Como grintoso e aggressivo che costringe i padroni di casa a chiudersi nel terzo difensivo e puntualmente arriva il gol di Davide Gosetto che accorcia momentaneamente le distanze al 45° minuto. Partita riaperta, i comaschi ci credono e sono sfortunati colpendo due pali e una traversa. Al 50° grazie ad una nuova e generosa superiorità i locali si portano sul 4 a 2. Dopo 5 minuti è di nuovo il Como a segnare con Riccardo Ambrosoli, ma nonostante gli attacchi finali il risultato non cambia.

HC ORA – HC COMO 4 – 2 (1-0) (2-0) (1-2)

Marcatori per il Como: Gosetto, Ambrosoli R.
Formazione: Tesini, Gallessi, Valli, Torboli, Ricca, Lo Russo, Ballarate, Ambrosoli R., Ambrosoli F., Gosetto, Riva, Costa, Meneghini.
Allenatore: Bertotto Danilo

Prossimo impegno: Domani 8 Dicembre a Como ore 12,15 contro il Pergine

Tags: