Under20 – Ora e Cortina pari e patta

(com. stampa SG Cortina) – Questa è proprio un squadra che non molla mai, e dalla terza trasferta in territorio Alto Atesino la compagine Under 20 di mister PODRABSKI non torna a mani vuote, nonostante le macroscopiche sviste arbitrali (il primo goal dell’Ora assegnato a dispetto di una nettissima deviazione di pattino ed un goal regolare annullato inspiegabilmente all’attaccante TALAMINI Alex sul punteggio di 2 a 2) gli scoiattoli tornano all’Olimpico di Cortina con un prezioso pareggio che alimenta una classifica sempre più intricata.L’ottava giornata sorride a REZZADORE e compagni in quanto da Renon rimbalza l’inattesa notizia della sconfitta per 2 a 0 della squadra di casa, ad opera di un Asiago che lemme lemme scala la classifica e aspira a raggiungere una delle quattro prime posizioni che oggi sono contese da ben sei formazioni.Anche questa volta il team bianco-azzurro era composto per due terzi da giovani giocatori dell’Under 17 che hanno dato un validissimo contributo alla causa ampezzana, la baby difesa orchestrata dal Nazionale DE BIASI Roberto era composta da ben 5 difensori dell’Under 17 che hanno sopperito alle assenze di ZANATTA Luca impegnato con la prima squadra, di DE ZANNA Michael fermato dal giudice sportivo per un gratuito quanto inutile fallo di reazione, e dagli infortuni di CORTE COI Claudio e ZANDEGIACOMO Marco.

Anche l’attacco registrava le importanti assenze di TARTAGLIONE Ettore, ALVERA’ Maurizio, LARESE Simone, BRAVIN Damiano e CORNETTI Silvio.
In sostanza anche in questa trasferta le assenze, oltre ad essere pesanti ,erano numerosissime.
La partita si è sempre giocata sul filo dell’equilibrio con azioni altalenanti, l’Ora che fisicamente sovrastava i giocatori Bellunesi doveva però cedere il passo sul piano tecnico dove indiscutibilmente i giovanissimi ampezzani si sono distinti per pregevolezza di pattinata e gioco di squadra.
La prima frazione di gioco è stata caratterizzata dal primo vantaggio dell’Ora ottenuto con un netto goal di pattino inspiegabilmente non ravvisato da arbitro e due assistenti, gli scoiattoli dopo aver protestato a lungo hanno reagito su ghiaccio ristabilendo la partirà con il bomber REZZADORE, che, assistito alla perfezione da capitano ALVERA’ ha insaccato con estrema precisione tra gambali e palo. Ma proprio quando gli scoiattoli avevano il dominio del gioco a 20 secondi dal suono della prima sirena un maligno ribaltamento di fronte ridava il vantaggio alla squadra di casa.
Il secondo tempo vede protagonista la squadra delle Tofane che non accetta un risultato bugiardo, ed è DE BIASI Robero assistito da SALVETTI Carlo a segnare uno splendido goal dalla blu che colpisce prima il palo interno e poi schizza in rete senza che l’estremo avversario possa porre la minima opposizione.
Ora i ragazzi della banda PODRABSKI prendono in mano la partita e iniziano a suonare una musica mal gradita al team Altoatesino, sciorinando uno dei migliori tempi stagionali con azioni travolgenti e ficcanti che raggiungono il meritato epilogo con una stupenda azione di squadra che porta l’attaccante TALAMINI Alex a siglare la rete del vantaggio convalidata dal Capo arbitro ma che poi, richiamato dalle proteste avversarie, annullava per un fischio effettuato dall’assistente per segnalare comportamento scorretto alla panchina dell’Ora. Una decisione inspiegabile, soprattutto considerando che si tratta di una partita determinante al fine della classifica finale. E come sempre nello sport accade ecco che nella successiva azione i giovani ampezzani irritati dalla decisione prendono una penalità ed in inferiorità subiscono il nuovo vantaggio della squadra di casa.
Nel terzo e conclusivo tempo i ragazzi della perla ampezzana raschiano le ultime energie dal fondo del barile, alla vigoria fisica dei più esperti avversari oppongono l’Hockey “maschio” del guerriero Gabriele MORETTI che con una delle sue conosciutissime prestazioni energiche mette la museruola agli attaccanti avversari, di contro la sua spalla, LACEDELLI Federico, reduce da una settimana con problemi fisici, mette a disposizione la sua raffinata tecnica chiudendo tutti gli spazi agli avanti dell’Ora, ed è RAPISARDA Luca a correggere in rete a 14′ dalla conclusione dell’incontro un disco vagante nello slot, impattando l’incontro, è 3 a 3.
Da qui alla fine le energie si fanno sempre meno ed è il momento dell’estremo Luca BURZACCA che con parate determinanti esalta se stesso e la squadra chiudendo ogni varco e speranza alla formazione Alto Atesina.
La sirena finale chiude l’incontro e consente al Cortina di portare a casa il primo punto dall’Alto Adige e di guardare con fiducia al proseguo di questo campionato che racchiude 6 squadre in un fazzoletto di 6 punti.
E’ con soddisfazione che la S.G. Cortina apprende che il giocatore DE BIASI Roberto è stato convocato al raduno Nazionale dell’Under 18 nelle giornate dell’11 e 12 dicembre 2009 .

ORA – CORTINA 3 – 3 (2-1 1-1 0-1)
Gol Cortina
1 Tempo: REZZADORE
2 Tempo : DE BIASI
3 Tempo : Luca RAPISARDA