Lo Presti decide il derby delle metropoli

Real Torino-Milano Rossoblu 2-0 (1-0, 1-0, 0-0)real-milano

Il Real Torino esce vittorioso anche dalla partita con il Milano Rossoblu, battendo i meneghini per la prima volta in questa stagione. Decisive le due reti di Lo Presti e le grandi parate di Platè al suo primo shutout stagionale.

Dopo le prime canoniche fasi di studio, al 7’03” i padroni di casa hanno a loro favore la prima superiorità numerica della giornata, ma è Caletti ad andare vicino al gol con un wrist bloccato da Platè.  Nel corso dell’azione viene penalizzato Stricker e la superiorità viene vanificata, ma all’8’42” Klucar lotta sulla balaustra strappando il disco ad un difensore avversario, serve Lo Presti nello slot che batte Della Bella sul primo palo. All’11’14” è Meneghetti a venire penalizzato, ma l’occasione buona arriva a penalità finita con Braito ma Platè para in due tempi. Il primo periodo termina ancora con i milanesi in superiorità, fuori Silva per gancio al 18’03”, ed è ancora il capitano Caletti a rendersi pericoloso con uno slap da posizione angolata su cui Platè si supera con la pinza.

Dopo soli 58″ dall’inizio del secondo tempo è Louskins il penalizzato (colpo di bastone) ed il Real non si lascia sfuggire l’occasione: Traversa entra nel terzo offensivo, vede l’arrivo di Lo Presti che batte il portiere con un tiro rasoghiaccio in mezzo ai gambali. Al 3’42” nuova penalità ai padroni di casa per troppi uomini in pista, ma i meneghini si rendono pericolosi in una sola occasione, al quinto con Re. Quattro minuti entrambi i portieri salgono in cattedra: prima Platè salva col gambale un due contro uno, sul ribaltamento di fronte è Della Bella ad esaltarsi sul tiro ravvicinato di Stricker. La fase finale del tempo vede un’altra superiorità numerica per Milano, ma il penalty killing torinese è in serata di grazia e chiude tutti gli spazi.

L’ultimo periodo vede il Milano portarsi in attacco per provare a riaprire la gara, e dopo solo 1’27” De Frenza costringe con un tocco ravvicinato Platè a salvarsi in spaccata. Al 4’25”, con i suoi in superiorità, Salonen ci prova dalla blu ma il suo tiro è troppo centrale, dopodiché il Milano si riporta in avanti andando vicino al gol al nono con Betti, ma anche questa volta Platè si opponeva. Al dodicesimo minuto viene annullato un gol al Milano, la partita dopo questo episodio si innervosisce leggermente, ma c’è ancora spazio per l’hockey giocato: al 14’45” Traversa vince un ingaggio verso Tremolaterra che tira al volo, ma Della Bella para con una pinzata bassa. Al 17’58” Lo Presti viene penalizzato per gancio, Pajic chiama timeout ed al rientro i suoi si presentano senza Della Bella rimasto in panchina a favore del sesto giocatore di movimento ed i frutti sembravano vedersi subito con la traversa colpita da Betti subito dopo la ripresa del gioco, ma al 18’23” De Frenza, con i suoi in attacco, compie una trattenuta e mette in pratica la parola fine sull’incontro. Il minuto e mezzo rimanente infatti è praticamente accademia, anche se c’è ancora tempo per un intermezzo pugilistico tra Sekula e Caletti al 19’38” ai quali vengono assegnati quattro minuti di penalità.

REAL TORINO
P. Platè (Valle Da Rin)
D. Bianco, Borghi, Gorza, Moro, Klucar, Sekula, Tremolaterra
A. Ceretto, Covolo, Di Fabio, Fornaciari, Lopresti, Mantovani, Meneghetti, Peruzzo, Salonen, Silva, Stricker, Traversa
All. Drahoslav Zurek

MILANO ROSSOBLU
P.: Della Bella (Mai)
D.: Louskins, Re, Betti, Raymo, Sotlar
A.: De Frenza, Caletti, Delfino, Kilgour, Giudici, Mazzacane, Migliore, Wunderer, Braito, Vodolazkis
All. Murajca Pajic

RETI: 8’42” Lo Presti (Klucar, Traversa); 21’29” Lo Presti (Traversa, Tremolaterra) PP

TIRI: Real Torino 22-Milano Rossoblu 28

PENALITÀ: Real Torino 20-Milano Rossoblu 16