Viene dalla Finlandia il tanto atteso difensore della Valpe

(com. stampa HC Valpellice) – Colosso di oltre 100 kg per 187 cm, Kari Haakana è nato a Outokompu l’08/11/1973; di grandissima esperienza, è descritto come un vero giocatore “difensivo” forte fisicamente davanti allo slot ed alle balaustre ed ottimo nel penalty killing.
Delle sue caratteristiche votate al contenimento più che all’attacco ne è testimonianza la scarsità di goal ed assist in carriera a fronte di alcune centinaia di partite disputate su tutte le piste più prestigiose del mondo.

Infatti, oltre ad aver militato da Junior nella Nazionale Under 18 Finlandese, Haakana ha al suo attivo un palmares di tutto rispetto: 13 partite in NHL con gli Edmonton Oilers, 18 in AHL con gli Hamilton Bulldogs, 95 in serie A svedese tra il MODO e Skelleftea, 123 nella DEL tedesca a Rosenheim e Duisburg e ben 421 nell’SM Liga finlandese con Blues, Jokerit, Karpat e Pelicans!

Proviene dalla serie A svizzera, Kloten, dove era stato chiamato a coprire un buco difensivo determinato da infortuni.

Fisicamente integro e possente Kari sembra il giocatore giusto per colmare quella lacuna individuata da Vogin: difesa corta e un po’ leggerina.
Per via del limite dei transfert ovviamente la presenza di Haakana in pista costringerà uno degli altri transfert card ad accomodarsi in tribuna; è però vero che avere uno “straniero” in più consentirà a coach Vogin di cautelarsi in caso di squalifiche e infortuni e di effettuare scelte tecniche in considerazione dello stato di forma o dell’avversario da affrontare.

Haakana sarà a Torre Pellice già lunedì pronto per sottoporsi alle visite mediche ed iniziare gli allenamenti con la speranza di poter essere già in pista martedì sera contro il Bolzano non appena arriverà il trasfert dalla Federazione.