Il 60° Minuto: Signori che Red Wings


Edmonton Oilers-Buffalo Sabres 1-3 (0-1;1-1;0-1)

Vittoria meritata per i Sabres che però soffrono più del dovuto gli Oilers che sopratutto nel secondo periodo danno del filo da torcere ai padroni di casa.
In vantaggio con Stafford nel primo tempo, i Sabres raddoppiano con Montador, Edmonton però si rifà viva e si riporta sotto grazie  al gol di O’Sullivan che finalizza la mole di gioco espressa (14 conclusioni contro Miller).
Nel terzo tempo non varia il risultato, anzi per essere precisi varia ma a favore di Buffalo che castiga Edmonton che aveva tolto il goalie segnando l’EN con Hecht

httpv://www.youtube.com/watch?v=5wRlgye73kw

Anaheim Ducks-New Jersey Devils 1-3 (0-1;1-2;0-0)

Che cosa si può fare quando un portiere come Brodeur 31-32 è in forma? Nulla e anche i Ducks lo imparano a loro spese, è infatti molto il gioco espresso dai paperi ma ahimè un solo gol viene realizzato da Perry per il momentaneo pari, il gol dell’ala destra arriva per equilibrare il match che fino a quel momento ha visto i Devils protagonisti grazie a Langenbrunner.

I Padroni di casa subito il pari si propongono in avanti segnando con Clarkson e Parise i gol del successo.

httpv://www.youtube.com/watch?v=PgIfpcVuHNQ

New York Islanders-Washington Capitals 4-5SO (3-2;0-2;1-0;0-0)
Serata da pallottoliere al Verizon Center dove nonostante il bell’inizio dei Caps in vantaggio dopo appena 8 secondi con Semin, il seguito è disastroso con gli Islanders in gol per 3 volte consecutive: con Moulson, Streit e Bergenheim. Theodore (3-5) prende la via della panchina, con Varlamov 25-26 che subentra.
Inizia per Washington un buon momento con il 3-1 di Fleischmann alla fine del tempo e nel periodo successivo le reti di Semin e Fehr che ribaltano l’incontro.
Sono dunque gli ospiti che devono inseguire riuscendo solo al 17:52 a riportarsi in parità con Hunter, seguono quindi gli OT e poi i rigori, dove dopo una lunga serie Clark realizza per i padroni di casa il tiro decisivo.

httpv://www.youtube.com/watch?v=zUeFhcdwks0

Los Angeles Kings-Carolina Hurricanes 5-2 (1-0;1-1;3-1)
La partita sie era inizialmente si era messa male per Carolina con i Kings avanti 2-0 con Smyth e Stoll in gol nel primo e secondo periodo; gli Hurricanes grazie alla doppietta di Ruutu a cavallo tra il secondo ed il terzo tempo  ritornano in parità.
Qui però c’è il crollo dei padroni di casa che vengono trafitti per altre 3 volte Jones, Simmonds, e Williams.

httpv://www.youtube.com/watch?v=3BlF_lwh7FE

Detroit Red Wings-Columbus Bluejakets 9-1 (4-0;2-1;3-0)
Cosa dire, il racconto della sfida rischia di essere un elenco delle reti dei Detroit che solo nel primo tempo in 10 minuti ha di fatto chiuso la partita: Cleary, Datsyuk, Draper e Kronwall hanno lasciato nello sconforto i padroni di casa.
Una breve esultanza nel secondo tempo per il gol di Nash e subito ecco altre due marcature di Bertuzzi e Leino che vanno ad infierire.
Il terzo tempo con Columbus già ampiamente a terra vede dei cinici Red Wings realizzare altre tre marcature con Kronwall e Abdelkader doppietta.

httpv://www.youtube.com/watch?v=CghMPnQLx2A

Colorado Avalanche-Chicago Blackhawks 2-3SO (1-1;1-0;0-1;0-0)
Colorado sfiora solo la vittoria in trasferta, il successo alla fine ai rigori va ai padroni di casa: dopo un primo tempo equilibrato concluso sul’1-1 reti di Cumiskey Kane, la svolta sembra arrivare al 13:10 quando nel secondo tempo Wolski supera Huet portando in vantaggio Colorado.
I Padroni di casa però non mollano e nel terzo tempo riacciuffano il pari con Barker, come detto prima la vittoria poi va ai Blackhawks; importante per Colorado è stato però il  goalie Anderson 37-39 che sopratutto nel terzo tempo ha mantenuto in equilibrio il risultato.

httpv://www.youtube.com/watch?v=8BywxZOUMxM