Il 60° Minuto: Successo convincente di Toronto


Nashville Predators-Los Angeles Kings 3-1 (0-0;1-0;2-1)

Caduta casalinga per i Kings che subiscono la prima rete dell’incontro nel secondo periodo da parte di Bouillon all’inizio del terzo tempo il 2-0 per gli ospiti è di Franson.
Los Angeles tenta di rifarsi sotto e ci riesce con Brown, sarà però l’unico gol concesso da Ellis (27-28), vani saranno per l’appunto i tentativi di pareggiare da parte dei padroni di casa; arriva invece la terza marcatura ospite con Ward.

Buffalo Sabres-Boston Bruins 2-4 (0-2;1-2;1-0)

Un PP efficacie consente ai Bruins in casa di portarsi sul 2-0 grazie a Recchi e Chara, nel secondo periodo la terza rete realizzata da Bitz consente ai padroni di casa di gestire con più tranquillità l’incontro.

Buffalo subito il 3-0 si rianimano e vanno in gol con Roy ma la speranza dei tifosi ospiti si spegne del tutto quando al 18:31 Sturm realizza il quarto gol.
In realtà in tutto il terzo tempo i Sabres tentano di trovare la via del gol ma Rask vigila attento subendo solo a due minuti dalla sirena il secondo gol realizzato da Pomiville.

httpv://www.youtube.com/watch?v=-zC_SZiqmTA

Detroit Red Wings-Toronto Maple Leafs 1-5 (0-2;0-1;1-2)
Ottima prova di Toronto che finalmente davanti ai propri tifosi fornisce una prova super battendo in maniera netta i Red Wings che sbattono sopratutto sul muro eretto da un grande Gustavsson (35-36).
In Vantaggio per 3-0 con i gol di Primeau, Kessel e Finger i padroni di casa subiscono il gol di Cleary che tenta di rimettere in partita i suoi, ma Mitchell e Ponikarovsky chiudono il sipario.

httpv://www.youtube.com/watch?v=hFt-zXrwE_Y

Tampa Bay Lightning-Montreal Canadiens 3-1 (2-0;1-1;0-0)

Bell Centre che accoglie con amarezza l’ennesimo stop dei Canadiens che vengono annullati da Tampa Bay o meglio da Niittymaki (36-37).
I Lightning già nel primo tempo si portano sul 2-0 merito delle due marcature  di Malone e Tanguay; nel secondo tempo Gionta rimette in corsa Montreal arriva nel finale di tempo però il gol di Wright a chiudere di fatto l’incontro, l’assalto dei padroni di casa (15 tiri) non produce frutto.

httpv://www.youtube.com/watch?v=rCzZ9fhA6XY

New Jersey Devils-Ottawa Senators 2-3 (0-1;1-1;2-0)

I Senators in vantaggio in casa grazie a Michalek e Lee, subiscono in poco più di 10 minuti dalla fine del secondo tempo all’inizio del secondo 3 gol in power play che capovolgono a favore degli ospiti la sfida Parise, Clarkson e Greene firmano il successo Devils.

httpv://www.youtube.com/watch?v=x2SGvdDMmEo

Atlanta Thrashers-New York Islanders 3-6 (1-3;1-2;1-1)
Un inizio di match equilibrato con due reti una per per parte, Sutton per i padroni di casa e Bogosian per Atlanta, faceva pensare ad una sfida combattuta, invece gli Islanders hanno preso il largo realizzando altri 3 gol Bergenheim, Hillen e Comeau.
I Thrashers in svantaggio riducono a due gol il divario grazie a Kubina; nel terzo tempo poi altre due marcature realizzate da Schubert per gli ospiti e Bailey per i padroni di casa non cambiano le cose.

httpv://www.youtube.com/watch?v=LxAClYwToqE

St Louis Blues-Philadelphia Flyers 1-2SO (0-0;0-1;1-0)
Serata di grazia per i due goalie Mason (35-36) e Emery (30-31) e partita con poche reti una per parte; la prima viene realizzata nel secondo tempo da Hartnell per i padroni di casa risponde poi per i Blues nel terzo periodo Oshie.
Il match poi si trascina all’OT e poi ai rigori nei quali i Flyers ottengono una sofferta vittoria.

httpv://www.youtube.com/watch?v=lAp-mqAozFA

Florida Panthers-Washington Capitals 4-7 (0-1;3-1;1-5)

Ben 11 gol tra queste due squadre avversarie nella Southeast division; dopo un avvio promettente  con il gol in apertura di Knuble, i Caps si smarriscono e con Florida che domina il secondo tempo con i gol di Frolik, Kulikov e Repik, intervallati da Laich che mantiene vivi i padroni di casa.
Il terzo tempo è però un altra storia il parziale di 5-1 dice tutto Perreault, Laing, Fleischmann (doppietta) e la seconda rete di serata di Knuble ribaltano il risultato.
Per florida l’unico gol del tempo è realizzato da Stillman.

httpv://www.youtube.com/watch?v=K8g_2vnIAXE

Carolina Hurricanes-Columbus Bluejackets 2-3 (1-0;0-0;1-3)
Gli Hurricanes giocano bene per due periodi e sono meritatamente in vantaggio grazie al gol di Cole; sono, sopratutto nel secondo parziale di gioco le parate di Mason (24-26) a tenere a galla i padroni di casa; il crollo ospite arriva però all’inizio del terzo tempo quando nel giro di 3 minuti Columbus chiude il match grazie a Filatov, Boll e Nash.
Carolina si rialza grazie alla marcatura di Gleason ma ancora Mason mantiene il risultato invariato.

httpv://www.youtube.com/watch?v=wIPvqzmveII

Dallas Stars-Minnesota Wild 2-3 (0-2;2-1;0-0)
Partita divisa che ha visto un iniziale predominio degli Wild Clutterbuck e Koivu, nel secondo tempo il risveglio degli Stars che pareggiano grazie alla doppietta di Eriksson; poi sempre nella seconda frazione di gioco il gol di Zidlicky che firma il 3-2 che è anche il risultato finale.

httpv://www.youtube.com/watch?v=aHeAUa8e2DA

New York Rangers-Calgary Flames 1-3 (1-1;0-1;0-1)
Per un tempo i Rangers giocano alla pari con i Flames e il periodo (il primo) si chiude sul 1-1 con le reti di Langkow e Girardi; poi sopratutto grazie alle parate di Kiprusoff (32-33) che mandano a vuoto l’attacco ospite sono i padroni di casa a prevalere grazie ad altre due marcature una di Iginla nel secondo periodo ed una di Bourque nel terzo.

Phoenix Coyotes-Anaheim Ducks 3-4 (0-1;0-2;3-1)

Ancora Selanne apre le danze nella vittoria contro i Coyotes poi Ryan, Perry e Brown portano sul momentaneo 4-0; la reazione di Phoenix nel terzo tempo è rabbiosa Yandle, Upshall e Doan si portano ad una sola lunghezza dal possibile pari, che però non arriva e con la sofferenza finale il successo è comunque di Anaheim.

Pittsburgh Penguins-San Jose Sharks 0-5 (0-2;0-2;0-1)
Crollo verticale dei Penguins che sono piagati in casa degli Sharks con un sonoro 5-0; già in vantaggio per 2-0 nel primo, periodo con Mcginn e Pavelski, San Jose serve il poker nel secondo parziale grazie a Boyle Heatley.
A rendere più pesante ancora il passivo nell’ultimo parziale di gioco la rete di Malhotra chiude i giochi.

httpv://www.youtube.com/watch?v=txL3J4H-tP0