EWCC – Gli altri gironi. Passano Praga e Riga

Solo una formalità per il Berlino contro lo Slavia Sofia umiliato con un 28-0. Al 5° del primo tempo le tedesche hanno realizzato 4 reti in un minuto. Nella sfida per il terzo posto il Salisburgo chiude i conti nel primo tempo con le danesi dell’Herlev e si deve accontentare di un secondo posto con tanto rammarico. MVP del torneo, Ivonne Schröder portiere del Berlino, Trudy Reyns ed Eva Schwärzler (11 reti in tre gare), rispettivamente difensore e attaccante del Salisburgo.

GIRONE A di Salisburgo (Austria)
prima giornata
Slavia Sofia (BUL) – Herlev Hornets (DAN) 0-18 (0-4, 0-11, 0-3)
OSC Berlino (GER) – Ravens Salisburgo (AUT) 3-2 d.r. (0-1, 1-0, 1-1, 0-0, 1-0)
prima giornata
Herlev Hornets (DAN) – OSC Berlino (GER) 3-6 (2-2, 0-2, 1-2)
Ravens Salisburgo (AUT) – Slavia Sofia (BUL) 25-0 (5-0, 12-0, 8-0)
oggi

OSC Berlino (GER) – Slavia Sofia (BUL) 28-0 (8-0, 9-0, 11-0)
Ravens Salisburgo (AUT) – Herlev Hornets (DAN) 7-2 (4-0, 1-1, 2-1)
Classifica
1. OSC Berlino 8 (37-5)
2. Ravens Salisburgo 7 (34-5)
3. Herlev Hornets 3 (23-13)
4. Slavia Sofia 0 (0-61)

Questa volta il Laima Riga ce la fa a passare il turno. Sulla pista amica resiste all’assalto norvegese fino ai secondi finali staccando il biglietto per il girone di semifinale di Praga dove troverà anche Mosca e il Lugano. Terza posizione per le inglesi del Sheffield Shadows, nel 2009 campionesse britanniche per la prima volta dalla promozione dalla Division 1 nel 2002.

GIRONE B di Ventspils (Lettonia)
prima giornata
Sheffield Shadows (GBR) – Sparta Sarpsborg (NOR) 0-3 (0-1, 0-0, 0-2)
Laima Riga (LAT) – Valladolid Panteras (SPA) 5-0 (2-0, 2-0, 1-0)
prima giornata
Sparta Sarpsborg (NOR) – Valladolid Panteras (SPA) 9-2 (1-0, 3-1, 5-1)
Laima Riga (LAT) – Sheffield Shadows (GBR) 4-0 (3-0, 0-0, 1-0)
oggi
Sparta Sarpsborg (NOR) – Laima Riga (LAT) 2-3 (0-3, 0-0, 2-0)
Valladolid Panteras (SPA) – Sheffield Shadows (GBR) 2-7 (0-5, 1-1, 1-1)
Classifica
1. Laima Riga 9 (12-2)
2. Sparta Sarpsborg 6 (14-5)
3. Sheffield Shadows 3 (7-9)
4. Valladolid Panteras 0 (4-21)

Lo Sparta Praga vince prepotentemente il suo girone infliggendo anche alle slovene una sonora sconfitta. Le slovacche del Martin nella “finalina” riescono almeno a salire sul podio.
Punte di diamante dell’attacco ceco sono state la canadese Carson Duggan, 13 punti (7+6) e la compagna di linea americana Stephanie Jones con 12 punti (7+5).

GIRONE C di Kralupy nad Vltavou (Repubblica Ceca)
prima giornata
MHK Martin (SVK) – Terme Maribor (SLO) 0-3 (0-0, 0-1, 0-2)
Milenyum Ankara (TUR) – Slavia Praga (CEC) 0-16 (0-3, 0-3, 0-10)
prima giornata
Terme Maribor (SLO) – Milenyum Ankara (TUR) 9-2 (3-1, 1-1, 5-0)
MHK Martin (SVK) – Slavia Praga (CEC) 0-8 (0-1, 0-5, 0-2)
oggi
Slavia Praga (CEC) – Terme Maribor (SLO) 7-1 (2-0, 3-0, 2-1)
Milenyum Ankara (TUR) – MHK Martin (SVK) 3-11 (1-3, 2-5, 0-3)
Classifica
1. Slavia Praga 9 (31-1)
2. Terme Maribor 6 (13-9)
3. MHK Martin 3 (11-14)
4. Milenyum Ankara 0 (5-36)

Secondo turno, 4-6 dicembre 2009
Girone E: Espoo Blues (FIN), Aisulu Almaty (KAZ), OSC Berlino (GER), Agordo (ITA).
Girone F a Praga: HC Lugano (SVI), Tornado Moscow Region (RUS), Laima Riga (LAT), Slavia Praga (CEC).

Le prime due di ogni girone si incontreranno per la final four tra il 12 e il 14 marzo 2010