Elitserien Svezia: il punto sul campionato

di Heiki Salme

15^ giornata  -31 ottobre:

Luleå HF – Rögle BK 3 – 4 (3-1, 0-1, 0-2)

Partita molto equilibrata quella disputata a Lulea, e probabilmente se c’è una squadra che ha giocata meglio è stata proprio quella di casa, che non ha saputo sfruttare nel miglior modo le occasioni capitate.
Eroe della serata è Mathias Mansson del Rogle autori di 2 gol decisivi nel terzo periodo, che consentono al Rogle di tornare alla vittoria, ultima vittoria per il team di Skane che era datata 15 ottobre.

Marcatori
Luleå HF: Cam Abbott, Niklas Olausson, Emil Lundberg
Rögle BK: Mathias Månsson 2, Peter Högardh, Mathias Porseland
Spettatori: 5223

MODO Hockey – Södertälje SK 4 – 1 (1-0, 2-0, 1-1)

La vittoria è andata al MODO che conquista 3 punti importanti per muovere la classifica, vittoria conquistata sotto il segno canado-norvegese se è vero che i gol sono arrivati dal canadese Josh Green(doppietta per lui) e dai norvegesi Skroder e Zuccarello-Aasen. Ed è stato proprio Zuccarello-Aasen il migliore in campo. Nonostante la vittoria, la situazione resta comunque disperata per il Modo. Invece il bel gioco mostrato nell’ultimo turno dal Sodertalje se ne è andato come il vento, stasera infatti autori di una brutta prestazione.

Marcatori
MODO Hockey: Josh Green 2, Per-Åge Skröder, Mats Zuccarello-Aasen
Södertälje SK: Ryan Glenn
Spettatori: 5497

Färjestad BK – Linköping HC 1 – 3 (0-1, 1-1, 0-1)

Due gol segnati da Andreas Jamtin in una partita non eccezionale danno la vittoria al Linkoping, assolutamente rigenerato dall’arrivo dei due cechi Hlavac e Hlinka che in 3 partite hanno realizzato la bellezza di 11 punti.
Un Farjestad molto disordinato quello sceso in pista stasera, specialmente nelle situazioni di superiorità numerica, infatti a fine gara era proprio l’allenatore del Farjestad Tommy Samuelsson ad esprimersi con un laconico quanto significante “vittoria merita quella del Linkoping stasera”
Marcatori
Färjestad BK: Per Åslund
Linköping HC: Andreas Jämtin 2, Jan Hlavac
Spettatori: 7530

HV/71 – Brynäs IF 3 – 0 (0-0, 2-0, 1-0)

Molti dei meriti della vittoria ottenuta dall HV71 vanno assegnati al proprio penalty killing capace di segnare l’1-0 e poi di vanificare tutti le altre superiorità avute dal Brynas, tra le cui fila ha esordito il goalie Eddie Lack, autore di una buona gara. Ottima gara del portiere della nazionale Stefan Liv, autore del secondo shut-out stagionale con 25 parate .
Da notare che il veterano giocatore del Brynas, Ove Molin,  è stato duramente caricato durante la partita ( per lui c’è il sospetto di un trauma cranico) che ha mandato su tutte le furie Niklas Czarnacki allenatore del Brynas nel dopo gara
Marcatori
HV/71: Andreas Falk, Oscar Sundh, Pasi Puistola
Brynäs IF:
Spettatori: 7000

Frölunda HC – Skellefteå AIK 5 – 2 (3-0, 1-1, 1-1)

Lo Skelleftea non è mai stato in questa partita, già virtualmente chiusa dopo il 3-0 con cui si è chiuso il primo parziale, e nonostante nel primo minuto della seconda frazione gli ospiti andavano a segno con Moran venivano prontamente ricacciati a tre reti distanza nel breve volgere di tre minuti dalla rete di Pettersson.
Una vittoria molto importante -ha commentato a fine partita Ulf Dahlen allenatore degli Indiani di Goteborg, -dopo un inizio un po’ travagliato ora la squadra mi sta seguendo nella giusta direzione e i risultati stanno arrivando
Marcatori
Frölunda HC: Fredrik Pettersson 2, Martin Röymark, Janne Niskala, Per-Johan Axelsson
Skellefteå AIK: Brad Moran, Pierre-Edouard Bellemare
Spettatori: 11761

Djurgårdens IF – Timrå IK 3 – 1 (1-0, 1-0, 1-1)

Vittoria con estrema facilità quella ottenuta dal Djugardens che ha costruito il successo con una rete per tempo, prima di consentire la rete della bandiera agli ospiti nell’ultimo parziale.
Da segnalare la calorosa accoglienza riservata dai tifosi di casa a Charles “Challe” Berglund allenatore del Timra che nella sua carriera di giocatore ha militato per 12 stagioni nel Djugardens diventandone dapprima beniamino del pubblico e quindi capitano nell’ultimo anno di attività.
La questione in questo momento è per quanto tempo Berglund sarà ancora il coach di un Timra dove si registrano poche vittorie e ora anche l’onta dell’ultima posizione in classifica.
Marcatori
Djurgårdens IF: Christian Eklund, Marcus Krüger, Jimmie Ölvestad
Timrå IK: Martin Sonnenberg
Spettatori: 7218

Classifica
1 HV 71   punti 35
2 Färjestad  punti 29
3 Skellefteå  punti  28
4 Linköpingpunti 25
5 Luleå  punti 23
6 Djurgården  punti 23
7 Frölunda  punti 23
8 Brynäs   punti 20
9 Södertälje punti 19
10 Rögle punti 18
11 MODO punti 13
12 Timrå punti 11

HV71 e Djurgården 1 partita in più