Colpo dell’Amur e la rivincita dei campioni

Essere nella parte bassa della classifica può avere dei vantaggi. Uno di questi è giocare sempre con il coltello tra i denti con la lucida determinazione di chi parte senza pronostici di vittoria. E’ quello che deve essere successo all’Amur che ha inaspettatamente vinto per 2 a 1 l’incontro di ieri contro il Neftekhimik.

Il gol della vittoria è giunto al 57:23 dalla stecca di Yunkov Aleksandr che come nei films targati USA ha regalato una bellissima serata ai suoi compagni.

Sempre nella East Conference i campioni in carica dell’ Ak Bars piegano il Sibir per 7 a 4 grazie alle quattro marcature di Aleksey Morozov.

Tags: