Vipiteno torna in testa

Nell’anticipo della quinta giornata lo scontro al vertice dà ragione al Vipiteno che alla Disco Arena sconfigge l’ex capolista Appiano dopo un match inevitabilmente avvincente.
Nell’Appiano mancava, e mancherà per tutta la stagione, un terzino fondamentale come Eric Braff e Jan Waldner mentre niente Simon Barg, Paolo Bustreo e Philip Pirchler per i Broncos
Dopo varie scazzottate dal quarto al decimo minuto, i Pirati erano passati in vantaggio con Martin Tutzer (assistito dai soliti Coleman e Tallari) poco dopo la metà partita ma il vantaggio è stato subito annullato dal pareggio di Alex Lanz.
Nel terzo tempo Steven Kaye porta avanti i padroni di casa nei primi minuti e regala l’assist (tre questa sera oltre al gol) ad Hartinger per il 3-1 al 14:22. L’Appiano ritorna subito in partita con Tallari 9 secondi dopo ma i Broncos portano a termine la gara segnando la rete del 4-2 a un secondo dalla fine con Thomas Pichler a porta vuota.

Vipiteno – Appiano 4-2 (0-0, 1-1, 3-1)
Penalità: Vipiteno 24 (4, 14, 6) – Appiano 20 (6, 12, 2)

Classifica:
Vipiteno 12, Appiano 10, Milano 9, Real Torino e Gherdeina 7, Merano 6, Egna e Caldaro 0
Vipiteno e Appiano una partita in più