Prime reti subite per Hell, ma passa il Vipiteno

(com. stampa HC Gherdeina) – Partita molto interessante ieri sera allo Stadio Pranives di Selva dove erano attesi i campioni d’italia della scorsa stagione, ancora con la gabbia difesa da Hell inviolata dopo 2 partite.

I nostri incominciano subito a mille e passano dopo solamente 27 secondi con Kevin Senoner lesto a battere Hell che subisce così il primo gol stagionale. Il Gherdeina gioca alla grande facendo una grande pressione a un Vipiteno in evidente difficoltà e cosi riusciamo a raddoppiare con Wallenberg, che giocatore, al 3.41.
La partita è molto vivace e il primo tempo finisce con i nostri in vantaggio di due gol ma con molte occasioni sprecate o parate da parte di un grande portiere avversario in serata di grazia.
Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo, gran ritmo con ottime occasioni da entrambe le parti. Il Vipiteno sembra aggiustare il tiro e il primo gol degli ospiti arriva a fine secondo tempo in superiorità numerica con Wieser lesto a mettere in rete da posizione angolata.

Il terzo tempo inizia con il Gherdeina in superiorità numerica per due minuti a Barthel e i pali della porta di Hell risuonano entrambi su una ottima occasione di Perna, colpevole solamente di essere sfortunato in questa occasione. I vipitenesi riescono in questo tempo ad alzare il ritmo ed in più di una occasione si fanno pericolosi dalle parti di Grossgasteiner, alla prima apparizione di questa stagione, che però è molto attento e sventa tutte le occasioni.
Al 46.37 minuto però non riesce a fare nulla sul tiro ravvicinato di Kaye dopo un assist illuminante di Hartinger.
La partita si fa un po’ più dura e la terna arbitrale stenta a tenere in mano le redini dell’incontro.
Non succede così più nulla fino al 60esimo e così si và ai tempi supplementari.
I nostri iniziano questo tempo supplementare che si gioca in 4 contro 4 con grande impegno e Bourassa a due buone occasioni dalla linea blu ma non riesce a centrare la porta.
Si và cosi avanti fino al 4.29 e qui succede l’inverosimile, Leo Insam perde un disco apparentemente innocuo sulla nostra linea blu e Stofner non si và pregare 2 volte ed insacca per il 3 a 2 finale in favore dei campioni in carica.

Prossima partita domenica 11/10/09 alle ore 18.30 presso lo stadio di Caldano contro la squadra del Caldano Forst.