L’Ambri si riscatta, e torna alla vittoria!

di Francesco E.

HC AmbriPiotta – Rapperswil Lakers 3-2
( 0-0; 1-2; 2-0)

A 24 ore dalla sconfitta di Friborgo torna alla vittoria l’HCAP, alla Valascia contro il Rapperswill, reduce dalla vittoria di ieri contro l’altra squadra ticinese del Lugano.

Ambrì senza gli infortunati Bundi, Horak, Mattioli, Schneider e Vestrum. Da segnalare anche le assenze di Blatter, Geyer e Streit nelle file dei sangallesi.

Il primo periodo si rivela molto equilibrato, con i ticinesi che non sfruttano 2 situazioni di superiorità e il Rappi poco più pericoloso nei minuti di parità. Da segnalare un importante occasione per i Lakers, all’11° minuti con Berglund.

Parte forte il Rapperswill nel secondo drittel. Dopo 21 secondi Lakers in vantaggio col capitano Paterlini, assistito da Berger. Poco dopo, al 22″ sangallesi ancora in goal, ma l’arbitro Kurmann annulla per spostamento della gabbia. La seconda marcatura sangallese però non si fa attendere più di tanto, e dopo 47″ Roest insacca Baumle dalla blu.

I leventinesi accorciano le distanze a 31’55”, riuscendo questa volta a sfruttare la terza superiorità a loro favore della serata, con Kirby Law (PostFinance Top Scorer). Al 35′ grande occasione per l’Ambrì di agguantare il pari con Botta, che però sbaglia a tu per tu con Manzato. Il periodo centrale si conclude 2-1, con gli uomini di Laporte alla ricerca del pareggio, ma Murovic e Duca scipano due grosse opportunità.

Nel periodo finale il match prende una svolta favorevole per l’Ambrì che si ritrova fin da subito per la quarta volta in superiorità (esp. Tschuor) e le occasioni create portano al pareggio, al 44’18”, ancora una volta con Kirby Law, servito da Kutlak.
Al 46’04 Casserini va in panca puniti, il Rappi non sfrutta l’occasione, anzi, al 47’30” sono i ticinesi a trovare la terza rete in inferiorità. La partita volge al termine senza altri particolari episodi, col punteggio di 3-2 per l’Ambrì.

Una vittoria importante per i biancoblù di Laporte, che fa molto morale, sia per la rimonta finale che per il fatto che è avvenuta con l’infermeria piena.
Prossima partita per l’HCAP martedì sera in casa del Kloten, con la speranza di recuperare qualche pedina importante.

HCAP : Bäumle, Kutlak, Marghitola, Kobach, Casserini, Stephan, Gautschi, Duca, Clarke, Law, Demuth, Stirnimann, Walker, Murovic, Brunner, Botta, Christen, Schönenberger, Bianchi.

LAKERS : Manzato, Pöck, Berger, Berglund, Niki, Nordgren, Guyaz, Bucher, Reuille Burkhalter, Riesen, Furrer, Parati, Friedli, Paterlini, Roest, Lindeman, Raffainer, Rizzello, Tschuor, Voegele.

Reti : 20’21’’ Paterlini (Berger, Roest) 0-1 ; 22’47’’ Roest (Guyaz) 0-2 ; 31’55’’ Law (Clarke / Esp. Pöck) 1-2; 44’18” Law (Kutlak / Esp. Tschuor) 2-2 ; 47’30” Clarke (Kutlak / Esp. Casserini !).

Penalità : 3×2 contro l’Ambrì, 6×2 contro i Lakers

Arbitri : Kurmann, Kehrli, Kohler

Spettatori : 3738