Il Cortina vince col Renon anche nell’Under 17

(com. stampa SG Cortina) – Un primo tempo dirompente e il Cortina non lascia nessuna possibilità al Renon in quel di Collalbo. Gli Ampezzani partono forte e già alla prima discesa d’attacco, Riccardo Lacedelli lavora bene il disco in un angolo, passa il disco dietro porta a Salvetti, che appoggia davanti all’accorrente Frison il quale alza sotto la traversa da par suo. Il Renon sembra frastornato, i nostri ragazzi girano a mille con tutte e tre le linee; nessuna sbavatura in difesa e i pochi tiri verso la porta vengono parati facilmente dall’ ottimo Manuel Dandrea. Alla fine del tempo i gol realizzati saranno cinque, contro nessuno del Renon.
Inizia il secondo tempo e c’è subito la reazione dei ragazzi dell’ altopiano, complice anche un corale rilassamento degli Ampezzani. Il Cortina subisce il primo gol dopo soli due minuti ed l’ allenatore Podrabsky deve alzare la voce per togliere dal “torpore” i suoi giocatori. La supremazia momentanea del Renon dura comunque pochi minuti e il Cortina ricomincia a macinare gioco e a riprendersi il predominio del campo, anche se da questo momento in poi la priorità sarà quella di non scoprirsi troppo e controllare il risultato.

Una squadra molto grintosa, la nostra, con tante ottime individualità, ma soprattutto un gruppo unito che si conosce dal tempo e quest’ anno arricchito dall’ arrivo nel reparto offensivo di tre ragazzi di Auronzo (Bravin – Larese – Vecellio), frutto del nuovo accordo a tre, Cortina, Pieve e appunto Auronzo che ha come “mission” quella di creare un bacino di giovani atleti più ampio possibile e soprattutto quello di coinvolgere il maggior numero possibile in tutto l’alto Bellunese di appassionati a questo meraviglioso sport.

Ai presenti è piaciuto molto l’ approccio dei nostri “guerrieri” all’ esordio nel Campionato di 1^ divisione – Under 17, al quale partecipano le squadre più agguerrite d’ Italia.
Rimanendo con i piedi a terra e lavorando sodo come stanno facendo da ben due mesi, seguiti con cura dagli allenatori Podrasbsky e Dell’ Osta, si può senz’altro guardare al futuro con tranquillità, consapevoli comunque che arriveranno anche momenti meno piacevoli, che comunque, siamo certi, tutti sapranno affrontare con tenacia.

Renon 3 Cortina 8 / Tabellino:
00:12 Frison (Salvetti) 06,19 Talamini (Larese) – 08:21 Vecellio (Larese) – 11:20 Talamini (Lacedelli Federico) – 18:16 Salvetti (Lacedelli Riccardo) – 28:32 Frison – 32:42 Larese (Bravin) – 40:58 Bravin

Tags: