DEL – L’incredibile giornata dei bistrattati

di Claudio Brescia
La 9a giornata riserva incredibili sorprese e, oltre alle vittorie delle squadre su cui nessuno avrebbe scommesso a discapito di team più forti, a sorprendere maggiormente è la quantità di reti segnate da alcune delle formazioni più schiaffeggiate della Liga. Un discorso a parte lo meritano i Metro Stars di Düsseldorf, che vantano un buon avvio di stagione (5 vittorie di cui 1 ai penalty e 4 sconfitte di cui 1 all’OT), ma nessuno si sarebbe mai aspettato che potessero umiliare 6-2 il Berlino schiacciasassi. Tornando alle vittorie stupefacenti, spicca l’1-6 che Hannover rifila a Kassel, e incredibile è l’1-7 con cui Ingolstadt (fino ad oggi 20 reti in 7 partite con una media di 2,8 a partita, 2 vittorie e 5 sconfitte) schiaffeggia Augsburg (29 reti con una media di 4,1 con 5 successi e 2 sconfitte). Non sorprendente ma comunque inaspettato il 2-4 con cui Mannheim si impone su Francoforte e si aggiudica uno dei derby dell’Assia. Inaspettato anche il 3-1 di Amburgo (prima di oggi 2 vittorie e 6 sconfitte) sigli Ice Tigers di Norimberga (4 e 3). Colonia vince 3-2 si aggiudica contro Krefeld uno dei 4 derby della Renaia-Vestfalia, mentre Wolfsburg sale al 4° posto grazie al 3-5 con cui s’impone sul fanalino di coda Straubing. Tutti gli incontri si sono chiusi nei 60’ regolamentari.

DEG Metro Stars – Eisbären Berlin 6-2 (0-0, 4-0, 2-2)
7 minuti e 33 secondi: tanto è bastato ai Metro Stars per mettere l’incontro in cassaforte. Incredibile, dopo lo 0-0 del 1° tempo, sono le 4 reti a cavallo tra il 7’ 05” ed il 14’ 48” con cui Düsseldorf si aggiudica il 2° drittel con solo 9 tiri: una media di 1 goal ogni 2,2 tiri. Stupefacente anche la media degli Orsi Polari che, nonostante vantino il migliore attacco della Liga con 37 reti nei precedenti 8 incontri con una media di 4,6 reti per gara, in serata raccolgono la disastrosa media di 1 rete ogni 18 tiri.

Marcatori
27′ 15″ DEG Metro Stars – Patrick Reimer (Daniel Kreutzer, Rob Collins)
28′ 24″ DEG Metro Stars – Evan Kaufmann PP (Jason Holland, Patrick Traverse)
30′ 25″ DEG Metro Stars – Korbinian Holzer (Marian Bazany, Martin Hinterstocker)
34′ 48″ DEG Metro Stars – Rob Collins (Daniel Kreutzer, Chris Harrington)
48′ 18″ Eisbären Berlin – T. J. Mulock (Jeff Friesen, Marvin Degon)
50′ 18″ DEG Metro Stars – Daniel Kreutzer (Patrick Reimer)
58′ 05″ Eisbären Berlin – Tyson Mulock (Derrick Walser)
58′ 43″ DEG Metro Stars – Craig MacDonald (Marian Bazany, Korbinian Holzer)

Kassel Huskies – Hannover Scorpions 1-6 (0-3, 1-1, 0-2)
Dopo il disastroso avvio di stagione arriva la prima prova convincente degli Scorpioni che travolgono Kassel in una partita che, per quanto resa spettacolare da ben 87 tiri (46-41) con la media di ben 1,5 tiri al minuto, è stata senza storia: l’unica rete di Kassel è arrivata a metà dei 20’ centrali, quando Hannover era già sullo 0-4.

Marcatori
23′ 03″ Hannover Scorpions – Tore Vikingstad (Adam Mitchell, Matt Dzieduszycki)
25′ 58″ Hannover Scorpions – Matt Dzieduszycki PP (Adam Mitchell, Sascha Goc)
36′ 58″ Hannover Scorpions – Sachar Blank (Garrett Festerling, Nikolaus Mondt)
41′ 07″ Hannover Scorpions – David Wolf (Tore Vikingstad)
44′ 02″ Kassel Huskies – Josh Soares (Derek Dinger, Trevor Johnson)
45′ 19″ Hannover Scorpions – Aris Brimanis PP (Matt Dzieduszycki, Adam Mitchell)
57′ 16″ Hannover Scorpions – Martin Hlinka (Thomas Dolak, Klaus Kathan)

Augsburger Panther 2 – ERC Ingolstadt 2-7 (0-1, 2-3, 0-3)
I 5.082 spettatori del Curt Frenzel Stadion hanno parecchi motivi per stropicciarsi gli occhi dopo l’incredibile andamento di uno dei derby di Baviera, perso contro quell’Ingolstadt che, ormai è quasi una tradizione, è una delle squadre meno impegnative. Infatti fino ad oggi entrambe le formazioni avevano disputato 7 partite e le statistiche vedevano Augsburg con 7 vittorie e due sconfitte, 28 reti fatte e 20 subite contro le 2 vittorie e 5 sconfitte dell’ERC, con 20 reti fatte e 24 subite. La spiegazione più probabile è una serata no delle Pantere, che raccolgono solo 21 tiri e che, dopo la rimonta da 0-2 a 2-2, spariscono dal gioco. Nonostante la partita non sia stata molto scorretta (9-10 le penalità, tutte da 2’), solo 3 reti sono state segnate in parità numerica.

Marcatori
18′ 48″ ERC Ingolstadt – Joe Motzko PP (Matt Hussey, Tim Hambly)
24′ 39″ ERC Ingolstadt – Thomas Greilinger PP (Bob Wren, Jakub Ficenec)
29′ 48″ Augsburger Panther – Thomas James Kemp in PP (Colin Murphy, Darin Olver)
34′ 46″ Augsburger Panther – Brett Engelhardt (Thomas James Kemp, Darin Olver)
37′ 56″ ERC Ingolstadt – Thomas Greilinger PK (Richard Girard, Bruno St Jacques)
38′ 59″ ERC Ingolstadt – Tyler Bouck (Pat Kavanagh)
44′ 23″ ERC Ingolstadt – Matt Hussey (Joe Motzko)
45′ 24″ ERC Ingolstadt – Bruno St Jacques PP (Richard Girard, Joe Motzko)
59′ 17″ ERC Ingolstadt – Vince Bellissimo PP (Pat Kavanagh, Jakub Ficenec)

Frankfurt Lions – Adler Mannheim 2-4 (1-0, 1-2, 0-2)
Continua il lento risveglio di Mannheim che soffre, rimonta Francoforte e, dopo il pareggio dei Leoni, sfodera un convincente 3° drittel e con un 6-14 al tiro (30-33 il conteggio finale) piega la resistenza dei padroni di casa e si aggiudica uno dei 4 derby della Renania-Vestfalia (2 giocati oggi) grazie alla doppietta di Scott King.

Marcatori
06′ 38″ Frankfurt Lions – Jeff Ulmer (Michel Periard)
22′ 33″ Adler Mannheim – Mario Scalzo PP (James Pollock, Marcus Kink)
26′ 32″ Adler Mannheim – Nathan Robinson (Colin Forbes, Justin Papineau)
39′ 19″ Frankfurt Lions – Derek Hahn (Simon Danner, Tobias Wörle)
50′ 28″ Adler Mannheim – Scott King (Sven Butenschön, Marcus Kink)
59′ 59″ Adler Mannheim – Scott King PK a porta vuota senza assist

Hamburg Freezers – Thomas Sabo Ice Tigers 3-1 (1-0, 2-1, 0-0)
I fan dei Freezers hanno dovuto aspettare 6 incontri, ma questa sera gli 8.283 della della Color Line Arena hanno finalmente potuto festeggiare, nonostante il netto 25-38 al tiro, una vittoria della loro squadra. Apre le marcature l’ala destra finlandese Kimmo Kuhta che, dopo le 3 reti in precampionato, ha debuttato questa sera in DEL.

Marcatori
26′ 47″ Hamburg Freezers – Kimmo Kuhta (Matias Loppi, Mathieu Biron)
40′ 34″ Thomas Sabo Ice Tigers – Greg Leeb (Brad Leeb, Shane Peacock)
41′ 06″ Hamburg Freezers – Elia Ostwald (John Tripp, Jason King)
47′ 26″ Hamburg Freezers – Jason King (John Tripp, Elia Ostwald)

Kölner Haie – Krefeld Pinguine 3-2 (1-1, 2-0, 0-1)
Il 2° derby della Renania-Vestfalia giocato oggi inizia sotto i migliori auspici ma, dopo l’avvio pirotecnico con 2 marcature in 10” già all’1′ 08”, lo scarno 28-24 al tiro dimostra che le premesse sono state disattese: bisognerà poi aspettare fino al 35′ 46” per vedere una nuova rete. Nei 20’ finali si assiste ad un monotono 5-9 al tiro e l’unica nota degna di merito è la zuffa ad 1” dalla fine.

Marcatori
00′ 58” Krefeld Pinguine – Boris Blank (Richard Pavlikovsky)
01′ 08” Kölner Haie Kevin – Hecquefeuille (Stephane Julien)
35′ 46” Kölner Haie Daniel – Rudslätt (Christoph Ullmann, Ivan Ciernik)
38′ 57” Kölner Haie Jason – Jaspers (Bryan Adams, Kevin Hecquefeuille)
41′ 36” Krefeld Pinguine – Rob Globke (Allan Rourke, Jim Fahey)

Straubing Tigers – Grizzly Adams Wolfsburg 3-5 (0-1, 2-0, 1-4)
Dopo lo 0-1 del 1° tempo, il 2-1 che chiude il drittel centrale ed il prepotente 16-5 al tiro (totale 34-31) i 3.548 spettatori della Straubinger Eisstadion si erano illusi e speravano in una vittoria. Ma nonostante il nuovo vantaggio dopo il pareggio dei Grizzly nel drittel finale, le doppiette di Andreas Morczinietz (al rientro da un infortunio) e Mike Green hanno fatto capire che per le Tigri non sarà facile lasciare l’ultimo posto in classifica.

Marcatori
8′ 17″ Grizzly Adams Wolfsburg – Peter Sarno PP (Norm Milley, Blake Sloan)
28′ 13″ Straubing Tigers Brian Maloney PP (Eric Meloche, Yannick Tremblay)
37′ 25″ Straubing Tigers – Chad Bassen (Eric Meloche, Yannick Tremblay)
44′ 39″ Grizzly Adams Wolfsburg – Andreas Morczinietz (Arvids Rekis, Jochen Reimer)
46′ 38″ Straubing Tigers – Chad Bassen (Calvin Elfring, Dustin Whitecotton)
49′ 48″ Grizzly Adams Wolfsburg – Mike Green PP (Sebastian Furchner)
50′ 15″ Grizzly Adams Wolfsburg – Mike Green (Christoph Höhenleitner, Arvids Rekis)
59′ 03″ Grizzly Adams Wolfsburg – Andreas Morczinietz (Christoph Höhenleitner, Jan-Axel Alavaara)

CLASSIFICA

  PT V Vot Vpt Ppn Pot N Gf-Gs Diff. Punti
Eisbären Berlin 9 6 1 0 0 0 2 38:30 8 20
DEG Metro Stars 9 4 0 1 0 1 3 29:22 7 15
Kölner Haie 9 2 2 2 0 1 2 32:28 4 15
Grizzly Adams Wolfsburg 8 5 0 0 0 0 3 24:22 2 15
Augsburger Panther 8 4 1 0 0 0 3 30:27 3 14
Adler Mannheim 9 4 0 0 1 1 3 31:29 2 14
Frankfurt Lions 8 4 0 0 1 0 3 24:19 5 13
Thomas Sabo Ice Tigers 8 4 0 0 1 0 3 20:20 0 13
Iserlohn Roosters 8 2 1 2 0 0 3 30:29 1 12
Hannover Scorpions 8 3 0 0 2 1 2 27:30 -3 12
Kassel Huskies 8 4 0 0 0 0 4 25:33 -8 12
Krefeld Pinguine 8 3 0 0 1 0 4 22:22 0 10
ERC Ingolstadt 8 3 0 0 0 0 5 27:26 1 9
Hamburg Freezers 9 2 0 1 0 1 5 25:30 -5 9
Straubing Tigers 9 1 0 1 1 0 6 18:35 -17 6

Tags: ,