Adige Trento, domenica stagione al via

Foto di gruppo dopo la promozione dello scorso anno

Foto di gruppo dopo la promozione dello scorso anno

Prende il via domenica la nuova avventura dell’Adige Trento nel campionato di serie C under 26 di hockey su ghiaccio.

Dopo la fantastica cavalcata dello scorso anno, conclusasi con la promozione dalla seconda alla prima divisione, gli aquilotti si preparano ad affrontare una stagione con molte novità. Innanzitutto il campionato: alcune società hanno alzato bandiera bianca, i due gironi sono stati accorpati, e saranno dunque 12 le squadre ai nastri di partenza della nuova serie C under 26.

Oltre all’Adige Trento, infatti, ci saranno Pergine, Ev Bozen, Feltreghiaccio, Auronzo, Ora, Vinschgau, Dobbiaco, Alleghe, Chiavenna, Bergamo e Como. Per i gialloblu l’esordio è in programma domenica 5 ottobre, alle 18.45, sul ghiaccio di casa del palazzetto di via Fersina.

Molti i volti nuovi, in casa Adige Trento, ma molte anche le conferme dalla passata, e più che positiva, stagione. Su tutti coach Fabio Larcher, che anche quest’anno guiderà sia la prima squadra, sia la formazione che partecipa al campionato under 20. Sono rimasti i portieri Nicola Facchinelli e Fabrizio Taddei, i difensori Nicola Vernaccini, Simon Wirth, Markus Primisser, Stefano Cristelli e Michele Floriani, e gli attaccanti Stefano Mori, Giulio Vernaccini, Mattia Valer, Armin Wiedenhofer, Matthias Steiner, Daniele Lampis (capitano), Thomas Formaioni, Luca Ceschinelli, Cesare Bazzanella e Gabriele Allocca. Dalle giovanili sono stati promossi in prima squadra Michele Finadri, Denny Deanesi e Marco Cerra.

La campagna di rafforzamento dei gialloblu ha portato a Trento il portiere Alessio Rizzon, lo scorso anno a Merano, il difensore Roberto Ganz, con alle spalle alcune stagioni addirittura al Fassa, in serie A1, l’altro terzino Peter Mahlknecht (da Caldaro), e gli attaccanti Daniel Margoni, che rimette i pattini dopo qualche anno di inattività, Andrea Faggioni e Marco Avancini. Questi ultimi due, in passato, hanno già saggiato il ghiaccio della A2, avendo fatto parte, due stagioni or sono, del roster del Merano.

Insomma, ci sono tutti i presupposti per un’altra stagione in cui gli aquilotti dell’Adige Trento potranno togliersi delle belle soddisfazioni.

 

Ufficio Stampa HC Adige Trento

Tags: