DEL – Salgono le provinciali, crisi Hannover

di Claudio Brescia
Nell’anticipo di Giovedì si apre la crisi dell’Hannover (4a debacle in 6 gare) che viene sconfitto 4-3 ai rigori dai Metro Stars di Düsseldorf, reduci da 3 sconfitte, nonostante l’esaltante rimonta culminata col 3-3 poco prima della fine. Primi 3 punti casalinghi per Francoforte, che batte l’Amburgo in caduta libera (5 sconfitte in 7 gare), e per Mannheim, che sembra aver sistemato i problemi di questo inizio di stagione sconfiggendo 4-2 Colonia. Wolfsburg guadagna il 3° posto fermando con un 2-3 la corsa dell’ottimo Augsburg, che perde il 2° posto a favore del poco convincente Iserlohn (5 vittorie di cui 1 all’OT e 2 ai rigori) vittorioso per 5-3 su Krefeld. 4a piazza per Kassel che conferma il buon momento (4 vittorie entro i tempi regolamentari) con un 3-2 contro Ingolstadt che precipita al penultimo posto. La prestazione grintosa con cui Straubing impegna i campioni di Berlino non basta ad evitare la sconfitta per 4-3, ma d’altra parte le statistiche evidenziano l’abissale distanza tra i 1° e gli ultimi in classifica: 6 vittorie contro 2 a favore di Berlino, 11 punti di distanza e +8 in differenza reti contro -12.

Hannover Scorpions – DEG Metro Stars 3-4 SO (0-2, 0-1, 3-0, 0-0, 0-1)
2a sconfitta consecutiva ai rigori per gli Scorpioni che non riescono a capitalizzare la splendida rimonta sfoderata contro Düsseldorf: dopo aver subito per 2 tempi le iniziative avversarie, nel 3° drittel Hannover sovrasta gli avversari con un 15-7 al tiro e trova la rete del 3-3 a 1’ 59” dalla sirena, ma paga l’imprecisione ai rigori fallendo tutti e 3 i tiri.

Marcatori
07′ 01″ EG Metro Stars – Ryan Caldwell PP (Korbinian Holzer, Brandon Reid)
15′ 57″ EG Metro Stars – Craig MacDonald (Mark Murphy, Jason Holland)
30′ 01″ EG Metro Stars – Rob Collins (Daniel Kreutzer, Patrick Reimer)
44′ 24″ Hannover Scorpions – Nikolaus Mondt (Adam Mitchell, Matt Dzieduszycki)
53′ 15″ Hannover Scorpions – Andre Reiß (Tore Vikingstad, Thomas Dolak)
58′ 01″ Hannover Scorpions – Ben Cottreau PP (Tino Boos, Aris Brimanis)
Penalry DEG Metro Stars – Adam Courchaine

Adler Mannheim – Kölner Haie 4-2 (1-1, 1-0, 2-1)
Dopo la sconfitta ad Augsburg, gli Squali di Colonia incassano il 2° 4-2 consecutivo contro le Aquile di Mannheim, che sembrano aver trovato finalmente la condizione. Nonostante lo spettacolare 12-18 al tiro, i primi 20’ si chiudono con sole 2 reti segnate da Marcel Müller per Colonia ed il pareggio del 25enne difensore canadese Mario Scalzo. Dopo il 2-1 che chiude il periodo centrale, la reazione degli Squali arriva solamente nei 20’ finali sul 3-1.

Marcatori
05′ 46″ Kölner Haie – Marcel Müller PP (Ivan Ciernik, Christoph Ullmann)
13′ 02″ Adler Mannheim – Mario Scalzo (Felix Petermann, Marcus Kink)
23′ 43″ Adler Mannheim – Yannic Seidenberg PP (Frank Mauer, Michael Hackert)
41′ 09″ Adler Mannheim – Scott King (Colin Forbes, James Pollock)
47′ 29″ Kölner Haie – Bryan Adams (Jason Jaspers, Kevin Hecquefeuille)
53′ 51″ Adler Mannheim – Colin Forbes (Marcus Kink, Scott King)

Kassel Huskies – ERC Ingolstadt 3-2 (2-0, 1-1, 0-1)
Nelle passate stagioni Ingolstadt ci ha abituati a cifre ben inferiori rispetto ai 48 tiri di questa gara ed i 28 tiri con cui Kassel vince il confronto testimoniano inequivocabilmente che l’artefice della vittoria è il goalie degli Huskies Adam Hauser, che ha saputo parare ben 46 tiri. Va comunque riconosciuto anche il merito del resto della formazione di casa, che ha raccolto 4 vittorie a fronte di 2 sole sconfitte, tutte entro i tempi regolamentari.

Marcatori
07′ 07″ Kassel Huskies – Pierre-Luc Sleigher PP senza assist
17′ 08″ Kassel Huskies – Manuel Klinge (Alex Leavitt, Fabio Carciola)
25′ 11″ ERC Ingolstadt – Tim Hambly (Bob Wren, Thomas Greilinger)
39′ 45″ Kassel Huskies – Manuel Klinge (René Kramer, Alex Leavitt)
54′ 36″ ERC Ingolstadt – Stephan Daschner (Glen Goodall)

Augsburger Panther – Grizzly Adams Wolfsburg 2-3 (2-1, 0-0, 0-2)
Oltre alla vittoria su Augsburg, la squadra rivelazione del momento, il continuo miglioramento di condizione del Wolfsburg è dimostrato dal 3° posto in classifica, ben superiore rispetto ad avversari ben più quotati. Va comunque sottolineato che il buon rendimento è dovuto all’impressionante precisione dei tiratori dei Grizzly che, a fronte di un numero di tiri decisamente modesto, riescono a segnare una media impressionante di goal. Inoltre, dopo la vittoria nel Pokal della passata stagione (il corrispondente della Coppa Italia), sembra che Wolfsburg sia sulla buona strada per vincere il Fair Play Trophy per il 3° anno consecutivo.

Marcatori
02′ 39″ Grizzly Adams Wolfsburg – Sasa Martinovic (Radek Krestan, Martin Heider)
05′ 53″ Augsburger Panther – Darin Olver (Brett Engelhardt, Christian Chartier)
19′ 15″ Augsburger Panther – Matt Ryan PP (Chris Collins, Connor James)
53′ 04″ Grizzly Adams Wolfsburg – Sebastian Furchner (John Laliberte, Sasa Martinovic)
56′ 55″ Grizzly Adams Wolfsburg – Norm Milley PP (Paul Traynor, Blake Sloan)

Eisbären Berlin – Straubing Tigers 4-3 (1-1, 2-1, 1-1)
Nella “solita” vittoria del Berlino emergono solo due fatti degni di nota: il minimo scarto di reti su Straubing, la formazione col maggior numero di goal incassati (26) e, soprattutto, il fatto che gli Orsi Polari abbiano dovuto rimontare e siano poi stati rimontati a loro volta. Tutto il resto è, per Berlino, normale routine.

Marcatori
03′ 49″ Eisbären Berlin – Steve Walker (Florian Busch, Denis Pederson)
07′ 17″ Straubing Tigers – Eric Meloche (Dustin Whitecotton, Jean-Philippe Morin)
23′ 18″ Straubing Tigers – Rene Röthke (Yannick Tremblay)
25′ 29″ Eisbären Berlin – Florian Busch PP (Denis Pederson)
30′ 03″ Eisbären Berlin – Richie Regehr (Steve Walker, Florian Busch)
45′ 05″ Straubing Tigers – Justin Mapletoft (Rene Röthke, Mike Bales)
49′ 21″ Eisbären Berlin – Chris Hahn (Derrick Walser, André Rankel)

Frankfurt Lions – Hamburg Freezers 5-2 (1-1, 3-1, 1-0)
Dopo un brevissimo sogno di gloria, contro Francoforte arriva la 5a sconfitta consecutiva dei Freezers, capaci di vincere finora una sola partita nei tempi regolamentari ed una ai rigori. Dopo il 1° tempo chiuso sull’1-1 nonostante il 13-6 al tiro, Amburgo scompare dal ghiaccio e si rivede solo a 3” dalla fine del drittel centrale con la rete del 4-2. Troppo tardi, in quanto nell’equilibrio degli ultimi 20′ (9 pari al tiro) sono ancora i Leoni ad allungare.

Marcatori
10′ 29″ Frankfurt Lions – Simon Danner (Derek Hahn, John Slaney)
11′ 10″ Hamburg Freezers – John Tripp PP (Jere Karalahti, Clarke Wilm)
31′ 25″ Frankfurt Lions – Thomas Oppenheimer (Sebastian Osterloh, Jeff Ulmer)
34′ 50″ Frankfurt Lions – Christoph Gawlik (Tobias Wörle, Michael Bresagk)
38′ 29″ Frankfurt Lions – Joey Tenute senza assist
39′ 57″ Hamburg Freezers – Jason King PP (Francois Fortier, Peter Ratchuk)
53′ 00″ Frankfurt Lions – Eric Schneider PP (Joey Tenute, Josh Langfeld)

Iserlohn Roosters – Krefeld Pinguine 5-3 (2-1, 2-1, 1-1)
Il 2° posto di Iserlohn non è immeritato ma sicuramente è frutto di una buona dose di fortuna. Delle 5 vittorie raccolte in 7 gare, solo 2 sono maturate entro i 60′, una all’OT e due ai penalty. Al contrario appare invece meritato il quartultimo posto di Krefeld, che in 6 partite ha raccolto solo 2 vittorie nei 60′ e 4 sconfitte, di cui 1 ai rigori.

Marcatori
04′ 35″ Krefeld Pinguine – Roland Verwey (Richard Pavlikovsky, Serge Payer)
13′ 30″ Iserlohn Roosters – Marty Wilford PP (Mark Ardelan, Robert Hock)
16′ 59″ Iserlohn Roosters – Mads Christensen (Daniel Sparre, Mark Ardelan)
21′ 31″ Iserlohn Roosters – Jon Insana in doppia superiorità numerica (Jimmy Roy, Brian Swanson)
28′ 38″ Iserlohn Roosters – Michael Wolf (Robert Hock, Stefan Langwieder)
36′ 31″ Krefeld Pinguine – Patrick Hager PP (Jim Fahey, Lynn Loyns)
48′ 36″ Iserlohn Roosters – Quinn Hancock (Michael Wolf, Robert Hock)
49′ 02″ Krefeld Pinguine – Allan Rourke (Boris Blank, Charlie Stephens)

CLASSIFICA

  Sp. S OTs Ps Pn OTn N Tore Diff. Pkte.
Eisbären Berlin 7 5 1 0 0 0 1 30:22 8 17
Iserlohn Roosters 7 2 1 2 0 0 2 28:23 5 12
Grizzly Wolfsburg 6 4 0 0 0 0 2 19:17 2 12
Kassel Huskies 6 4 0 0 0 0 2 22:23 -1 12
Augsburger Panther 6 3 1 0 0 0 2 24:19 5 11
Adler Mannheim 7 3 0 0 1 1 2 25:23 2 11
Frankfurt Lions 6 3 0 0 1 0 2 20:15 5 10
Kölner Haie 7 1 1 2 0 1 2 25:23 2 10
Ice Tigers 6 3 0 0 1 0 2 13:15 -2 10
DEG Metro Stars 7 2 0 1 0 1 3 19:18 1 9
Hannover Scorpions 6 2 0 0 2 0 2 18:25 -7 8
Krefeld Pinguine 6 2 0 0 1 0 3 16:17 -1 7
Hamburg Freezers 7 1 0 1 0 1 4 20:23 -3 6
ERC Ingolstadt 7 2 0 0 0 0 5 20:24 -4 6
Straubing Tigers 7 1 0 1 1 0 4 14:26 -12 6

Tags: ,