DEL – Prima vittoria per Hannover

di Claudio Brescia
La prima vittoria stagionale di Hannover arriva nel match clou della 4a giornata con un 5-4 su Mannheim che, per quanto chiaramente ancora in fase di rodaggio, vende cara la pelle, mentre Düsseldorf incassa un incredibile 1-0 in una brutta partita contro Kassel, che centra la 2a vittoria in 3 partite. Altrettanto stupefacente ma molto più spettacolare è il 6-5 con cui Ingolstadt batte Augsburg nel primo derby della Baviera (nello stesso Land gioca anche Norimberga): chiuso il 2° drittel sul 5-1 per la formazione di casa Audi, quella che sembrava una vittoria facile si trasforma in una partita al cardiopalma, con gli ospiti all’assalto furibondo della porta avversaria, che raggiungono il 6-5 a 47” dalla sirena. 4a sconfitta consecutiva per lo Straubing, che perde 2-3 al supplementare contro un Colonia che balza al primo posto e sembra deciso a voler riscattare la deludente stagione passata. La sconfitta per 0-3 subita contro Krefeld costa la vetta della classifica all’Amburgo: ne approfitta Berlino che vince 3-1 contro Norimberga e balza al 2° posto, a pari punti con Colonia. Visto il turno di riposo di Wolfsburg, a chiudere il quadro della giornata è l’incontro tra Francoforte ed Iserlohn, che i padroni di casa si aggiudicano 4-3.

Eisbären Berlin – Thomas Sabo Ice Tigers 3-1 (2-1, 0-0, 1-0)
Davanti ai 14.000 spettatori di casa, gli Orsi Polari faticano più del dovuto per aver ragione del modesto Norimberga, complice la scarsa vena dell’attacco dimostrata dai soli 27 tiri: una media ridicola viste le cifre a cui ci hanno abituato i campioni in carica. Dopo la rete degli ospiti in apertura del 1° tempo, Berlino ribalta la situazione con un uno-due micidiale nel giro di 7”, dopodiché la partita si appiattisce nella noia fino alla rete finale degli Orsi Polari a 44” dalla sirena finale.

Marcatori
03′ 43″ Thomas Sabo Ice Tigers – Adrian Grygiel (Dan Spang, Florian Keller)
07′ 32″ Eisbären Berlin – Stefan Ustorf (T. J. Mulock, Jeff Friesen)
07′ 39″ Eisbären Berlin – Steve Walker (Florian Busch)
57′ 16″ Eisbären Berlin – Jeff Friesen (T. J. Mulock, Derrick Walser)

Hamburg Freezers – Krefeld Pinguine 0-3 (0-0, 0-2, 0-1)
Nella serata in cui il portiere di Krefeld Scott Langkow raccoglie il primo shutout della stagione e a dispetto del discreto 14-14 al tiro del 1° tempo, bisogna aspettare la metà del 2° periodo per vedere la prima marcatura, dopo che al 5’ 06” Jere Karalahti dei Freezers s’era beccato 5’ + espulsione per un intervento da criminale alla balaustra.

Marcatori
31′ 07″ Krefeld Pinguine – Daniel Pietta (Boris Blank, Herberts Vasiljevs)
34′ 58″ Krefeld Pinguine – Patrick Hager PP (Richard Pavlikovsky, Lynn Loyns)
44′ 01″ Krefeld Pinguine – Herberts Vasiljevs (Charlie Stephens, Boris Blank)

Kölner Haie – Straubing Tigers 3-2 ai rigori (1-1, 1-0, 0-1, 0-0, 1-0)
Ancora allo sbando dopo la sostituzione del coach Bob “Lupo” Manno, le Tigri di Straubing (ultime in classifica) si arrendono solamente ai rigori contro gli Squali di Colonia, che con 1 vittoria entro i tempi regolamentari e due ai rigori raggiungono la vetta della classifica.

Marcatori
09′ 15″ Kölner Haie – Martin Bartek PP (Andreas Renz, Dusan Frosch)
18′ 44″ Straubing – Tigers Calvin Elfring (Ryan Ramsay)
39′ 13″ Kölner Haie – Ivan Ciernik (Christoph Ullmann, Marcel Müller)
43′ 43″ Straubing – Tigers Brian Maloney PP (Yannick Tremblay, Andy Canzanello)
Penalty Kölner Haie – Martin Bartek

Frankfurt Lions – Iserlohn Roosters 3-4 ai rigori (0-2, 2-0, 1-1, 0-0, 0-1)
Iserlohn si aggiudica contro i Leoni di Francoforte una partita godibile dominata, a parte il 35-23 al tiro, dal perfetto equilibrio: i Roosters si aggiudicano i primi 20’ per 0-2, altrettanto fanno i Leoni nel 2° tempo, mentre nel drittel finale le formazioni segnano una rete a testa. All’ottima prestazione di Jeff Ulmer per il Francoforte (sue le 2 reti del pareggio ed un assist sul 3° goal) rispondono i fratelli Daniel e Kris Sparre, con il primo che realizza la rete del 3-2 ed il secondo che segna il rigore della vittoria.

Marcatori
04′ 08″ Iserlohn Roosters – Brian Swanson (Ryan Ready, Jon Insana)
04′ 53″ Iserlohn Roosters – Mads Christensen (Daniel Sparre, Robert Hock)
25′ 45″ Frankfurt Lions – Jeff Ulmer PP (Joey Tenute, Jason Young)
34′ 31″ Frankfurt Lions – Jeff Ulmer (Derek Hahn, Jason Young)
47′ 54″ Iserlohn Roosters – Daniel Sparre PP (Mads Christensen, Robert Hock)
48′ 44″ Frankfurt Lions – Michel Periard (Jeff Ulmer, Joey Tenute)
Penalty Iserlohn Roosters – Kris Sparre

DEG Metro Stars – Kassel Huskies 0-1 (0-0, 0-1, 0-0)
Come testimoniato dal tediante 26-18 al tiro, la partita ha riservato pochissime emozioni e, a parte la rete di Derek Damon in penalty killing 23″ dopo l’inizio del periodo centrale, l’unica altra notizia degna di nota sono i 10’ inflitti a Chris Harrington dei Metro Stars per comportamento antisportivo.

Marcatori
20’ 23” Kassel Huskies – Derek Damon PK

Adler Mannheim – Hannover Scorpions 4-5 (1-2, 2-1, 1-2)
Il match clou della giornata non delude le attese e Mannheim e Hannover danno vita ad una partita spettacolare: aldilà del godibile 37-42 al tiro, la partita offre 3 reti per tempo all’insegna del buon equilibrio, prima che gli Scorpioni diano la svolta nel 3° drittel con 2 reti in 1’ 18” per poi resistere strenuamente fino alla rete di Mannheim con Michael Hackert come 6° uomo di movimento al 18′ 43″.

Marcatori
12′ 56″ Hannover Scorpions – Sascha Goc 2PP (Andre Reiß, Tore Vikingstad)
16′ 11″ Hannover Scorpions – Aris Brimanis (Tino Boos, Ben Cottreau)
18′ 00″ Adler Mannheim – Scott King PP (Colin Forbes, Nathan Robinson)
25′ 36″ Adler Mannheim – Francois Methot PP (Nathan Robinson, Mario Scalzo)
35′ 56″ Adler Mannheim – Pascal Trepanier (ohne Assist)
39′ 00″ Hannover Scorpions – Chris Herperger (Aris Brimanis, Adam Mitchell)
44′ 24″ Hannover Scorpions – Matt Dzieduszycki PP (Chris Herperger, Nikolaus Mondt)
45′ 42″ Hannover Scorpions – David Wolf (Garrett Festerling, Martin Hlinka)
58′ 43″ Adler Mannheim – Michael Hackert (Nathan Robinson, Justin Papineau)

ERC Ingolstadt – Augsburger Panther 6-5 (4-1, 1-0, 1-4)
Altra partita spettacolare è quella disputata tra la formazione di casa Audi e le Pantere di Augsburg, dove la chiave della vittoria di Ingolstadt sta nella la migliore gestione dei power play. Per quanto la conta delle penalità non sia esorbitante (11 penalità semplici contro 10), 6 delle 11 reti sono state segnate a squadre incomplete.

Marcatori
05′ 06″ ERC Ingolstadt – Prestin Ryan 2PP (Bob Wren, Thomas Greilinger)
07′ 44″ ERC Ingolstadt – Thomas Greilinger PP (Tyler Bouck, Bob Wren)
09′ 41″ ERC Ingolstadt – Prestin Ryan PP (Tim Hambly, Pat Kavanagh)
11′ 07″ Augsburger Panther – Jeff Likens 2PP (Tyler Beechey, Christian Chartier)
17′ 31″ ERC Ingolstadt – Vince Bellissimo (Pat Kavanagh, Tyler Bouck)
24′ 22″ ERC Ingolstadt – Vince Bellissimo PP (Jakub Ficenec, Dimitri Pätzold)
40′ 46″ Augsburger Panther – Colin Murphy (Christian Chartier, Jeff Likens)
41′ 16″ Augsburger Panther – Darin Olver (Jeff Likens, Brett Engelhardt)
50′ 44″ ERC Ingolstadt – Tim Hambly (Thomas Greilinger, Bob Wren)
57′ 31″ Augsburger Panther – Colin Murphy (Christian Chartier, Brett Engelhardt)
59′ 13″ Augsburger Panther – Rhett Gordon 2PP (Thomas James Kemp, Brett Engelhardt)

CLASSIFICA

  Sp. S OTs Ps Pn OTn N Tore Diff. Pkte.
Kölner Haie 4 1 0 2 0 1 0 16:11 5 8
Eisbären Berlin 4 2 1 0 0 0 1 13:12 1 8
Frankfurt Lions 4 2 0 0 1 0 1 14:10 4 7
Iserlohn Roosters 4 1 1 1 0 0 1 14:11 3 7
Krefeld Pinguine 4 2 0 0 1 0 1 11:9 2 7
Hamburg Freezers 4 1 0 1 0 1 1 12:9 3 6
Kassel Huskies 3 2 0 0 0 0 1 10:8 2 6
DEG Metro Stars 4 2 0 0 0 0 2 9:7 2 6
Grizzly Adams Wolfsburg 3 2 0 0 0 0 1 9:8 1 6
ERC Ingolstadt 4 2 0 0 0 0 2 13:13 0 6
Augsburger Panther 3 1 1 0 0 0 1 13:11 2 5
Adler Mannheim 4 1 0 0 0 1 2 13:13 0 4
Thomas Sabo Ice Tigers 4 1 0 0 1 0 2 7:12 -5 4
Hannover Scorpions 3 1 0 0 0 0 2 7:14 -7 3

Tags: ,