Stasera cinque amichevoli per tutti i gusti

Comincia la fase calda del calendario della preparazione precampionato dell’estate 2009. In programma oggi, venerdì 4, tre amichevoli di serie A1 e due di A2.

Inizia alle 19 il Bolzano che, dopo le belle prestazioni di Ritten Sport e Pusteria contro squadre di EBEL, cercherà di fare altrettanto sulla pista di Linz, terza classificata dietro a Colonia e Zug alla scorsa Dolomiten Cup, torneo durante il quale i Black Wings batterono l’Italia under 20 per 3-0.
Oltre alla Dolomiten Cup, gli austriaci il 12 agosto hanno vinto con l’Ingolstadt per 5-3, vinto e perso al torneo EuroCanCups di London con EHC München (3-2) e London Knights (2-7) e vinto e perso contro lo Zugo (2-5 e 7-5) il 29 e 31 agosto. Per le “ali nere” è l’ultima amichevole prima del campionato che inizierà sabato 11, in casa dei Vienna Capitals.

Il Bolzano del nuovo coach Jamie Bartman ha iniziato gli allenamenti la scorsa settimana e per la trasferta di Linz l’unico indisponibile dovrebbe essere Enrico Dorigatti, fermo per un risentimento muscolare. Attesa per l'”ex di turno” Ray Di Lauro, l’anno scorso in forza ai Black Wings.
ore 19.00, Black Wings Linz (AUT/EBEL) – Bolzano

Alle 19.15 a Zagabria, il Medvescak contro il Pontebba, avversario alla sua prima uscita stagionale, cercherà di lavare l’onta della sconfitta tricolore. La squadra di Pokel, che ha chiesto alla società dei test-match di primo livello, domenica tornerà in Slovenia per affrontare lo Jesenice.
ore 19.15, Medvescak Zagreb (CRO/EBEL) – Pontebba

Alle 20.30 per il Val Pusteria, corsaro a Zagabria, ci sarà l’impegno tedesco dell’EHC München, finalista lo scorso anno di Bundesliga. I bavaresi sono allenati da una nostra vecchia conoscenza: l’ex coach di Varese, Milano, Fassa, Asiago e Nazionale Italiana Pat Cortina, che lo scorso aprile guidò gli Ungheresi al ritorno nel campionato Mondiale dopo diversi decenni di assenza. Pat Cortina, assistito dalla leggenda Pepi Heiss (portiere tedesco con 9 mondiali e 3 olimpiadi alle spalle), ha in mano una squadra di tutto rispetto: Neville Rautert, Andreas Raubal, Nick Hede e Sven Gerbig sono giocatori con esperienza in DEL. 11 sono inoltre gli stranieri divisi tra 6 canadesi, 4 oriundi canadesi e un oriundo di origini finlandesi. Tra i “canadians” sarà della partita anche Chris Bahen, difensore del Bolzano nel 2007.
Per i nostalgici dell’hockey anni ’90 c’è poi un nome che potrebbe far scendere una lacrimuccia ai tifosi milanesi: in difesa c’è alla sua seconda stagione bavarese il 27enne Kevin Lavallée, figlio dell’indimenticato omonimo giocatore di Saima, Innsbruck, Düsseldorf e Berna.
Nelle precedenti amichevoli il Monaco ha esordito contro la formazione di DEL di Norimberga, i Thomas Sabo Ice Tigers, vincendo 3-1. Successivamente ha partecipato in Canada al torneo di London, perdendo di misura 5-6 con l’EV Zug, 2-3 dal Linz e 4-5 dai padroni di casa dei London Knights.
ore 20.30, Val Pusteria – EHC München (GER)


In serie A2 il Vipiteno è pronto per la sua terza amichevole, dopo le sconfitte con una selezione americana e l’Innsbrück. Contro il Rosenheim (già vittorioso contro il Merano per 9-5) sarà una musica diversa essendo arrivati lunedì alle porte del Brennero l’attaccante Simon Barg e il difensore Clayton Barthel.

Il Merano inizierà questa sera il torneo di Lustenau contro i padroni di casa che parteciparono nel lontano ’96 al 6 Nazioni vinto dal Bolzano di Jagr. Sabato sarà il turno del Dornbirn e domenica del Frauenfeld.
ore 19.30, Starbulls Rosenheim (GER) – Vipiteno
ore 20.00, HC Lustenau (AUT) – Merano (Torneo di Lustenau)