Il Bolzano inizia la nuova stagione con una vittoria

(C.S. HC Bolzano) – L’HC Interspar Bolzano ha iniziato la nuova stagione con una vittoria. I biancorossi si sono imposti a Linz contro i Black Wings, che già la prossima settimana giocheranno la prima partita nel campionato austriaco EBEL, nettamente per 6:2. Le reti del Bolzano portano la firma di Shawn Mather, Martin Wilde, Fraser Clair, Ryan Jardine, Christian Borgatello e Ray DiLauro, mentre Markus Matthiasson ha segnato una doppietta per gli austriaci.

Il nuovo allenatore bolzanino Jamie Bartman, che ha dovuto rinunciare all’infortunato Enrico Dorigatti, ha schierato nella prima linea d’attacco Shawn Mather, Kenny Corupe e Fraser Clair, nella seconda Ryan Jardine, Jonathan Pittis e Juha Riihijärvi e nella terza Christian Walcher, Stefan Zisser e Roland Ramoser. Biancorossi in vantaggio dopo soli 5.12 minuti con Mather, abile a deviare in gol un passaggio di Corupe. Due minuti più tardi il pareggio dei padroni di casa con Markus Matthiasson. Il Bolzano rimane però molto pericoloso in contropiede e realizza altri due gol nel primo tempo con Martin Wilde (12.48) e Fraser Clair (16.55) per il 3:1 parziale.

Al 32° Linz sostituisce il portiere titolare Alex Westlund con Lorenz Hirn. Solo un minuto più tardi il back up austriaco viene trafitto da Ryan Jardine su assist di Ray DiLauro per il 4:1. Dopo il secondo gol austriaco di Markus Matthiasson al 38.05, Christian Borgatello in superiorità numerica (46.49) e l’ex di turno Ray DiLauro (49.42) fissano nel terzo tempo il risultato sul 6:2 finale.
L’HCB disputerà la prossima amichevole venerdi 11 settembre alle ore 19.30 in trasferta contro un’altra formazione austriaca, il VEU Feldkirch.

EHC Black Wings Linz – HC Interspar Bolzano 2:6 (1:3, 1:1, 0:2)
Black Wings Linz: Alex Westlund (Lorenz Hirn); Michael Mayr, Gerd Gruber, Robert Lukas, Franklin MacDonald, Rich Bronilla, Alexander Pallestrang, Darrel Scoville, Florian Hajek; Markus Schlacher, Markus Matthiasson, Philipp Lukas, Christoph Ibounig, Rob Shearer, Brad Purdie, Matthias Iberer, Mark Szücs, Gregor Baumgartner, Meier Martin Grabher, Pat Leahy, Daniel Oberkofler
Coach: Kim Collins
HC Interspar Bolzano: Pasi Häkkinen (Mark Demetz); Alexander Egger, Martin Wilde, Ray Di Lauro, David Ceresa, Christian Borgatello, Florian Ramoser; Shawn Mather, Kenny Corupe, Fraser Clair, Ryan Jardine, Jonathan Pittis, Juha Riihijärvi, Christian Walcher, Stefan Zisser, Roland Ramoser, Alberto Virzi
Coach: Jamie Bartman
Arbitri: Robert Tostal (Christoph Riener, Judge Goal)
Reti: 0:1 Shawn Mather (5.12), 1:1 Markus Matthiasson (7.51), 1:2 Martin Wilde (12.48), 1:3 Fraser Clair (16.55), 1:4 Ryan Jardine (32.59), 2:4 Markus Matthiasson (38.05), 2:5 Christian Borgatello (46.49/PP), 2:6 Ray DiLauro (49.42)
Minuti penalità: Linz 10 – Bolzano 16

[TABLE=57,1]