Rosario Ruggeri, l’oriundo voluto per la nazionale

(C.S. HC Valpellice) – Arriva a Torre Pellice e per la prima volta in Italia il difensore che più di ogni altro era in cima alla lista dei desideri del coach della nazionale Rick Cornacchia in ottica Blue Team: Rosario Ruggeri è della Valpe!!
Rosario Ruggeri è nato a Montreal l’8 giugno 1984 ed è un difensore di stecca destra di 184 cm per 97 kg di peso.
Come tutti inizia a muovere i primi passi nell’hockey che conta nella Quebec Junior League prima con i Montreal Racket e poi, per tre stagioni, con i Chicoutimi Sangueneens con i quali è autore di almeno due stagioni importanti (95 punti in 135 partite) che gli valgono sia il titolo di All Star della Lega ma soprattutto il draft NHL al 4° giro (105° assoluto) dei Philadelphia Flyers nel 2002.

Inizia quindi l’altalena tra i due farm team dei Flyers sia in AHL, con i Philadelphia Phantom, sia in ECHL con i Trenton Titans dove, nella stagione 2005-2006, gioca per la prima volta con Luciano Aquino!
In totale 22 partite in AHL con 2 punti e 155 partite con 55 punti in ECHL e soprattutto una Kelly Cup con Trenton nel 2005!
A causa di uno scambio di franchigie, le ultime due stagioni sono invece disputate con le squadre farm team dei New Jersey Devils; una breve apparizione con i Trenton Devils in ECHL (2 partite) e ben 109 match in AHL con i Lowell Devils (6 goal e 16 assist)
Dice di lui Alain Vogin:

«Sono molto soddisfatto dell’acquisto perché in biancorosso arriva un difensore di qualità superiore, gran pattinatore malgrado la stazza, solido nell’uno contro uno, molto bravo nell’uscita dal terzo sotto pressione e capace di reggere ad alto livello sia il powerplay che il penalty killing avendo l’esperienza di chi ha “combattuto” importanti battaglie sulle piste più difficili e prestigiose del nord america (AHL)».

[table=46,6]