Il Lugano si regala Jeff Hamilton

(C.S. HC Lugano) – Sarà l’attaccante statunitense Jeff Hamilton il quarto straniero del roster dell’HCL per il campionato 2009/2010.
L’Hockey Club Lugano ha infatti sottoscritto con il 31enne nato a Englewood nell’Ohio il 4.9.1977 (178 cm. X 84 kg.) un contratto di una stagione.
Jeff Hamilton, giocatore “right”, è in grado di giocare indistintamente all’ala e al centro. E proprio questa sua versatilità è stato uno degli elementi che hanno fatto convergere su di lui la scelta della commissione tecnica e dello staff tecnico tra i diversi candidati di valore sul tavolo valutati con attenzione negli scorsi mesi.
Hamilton possiede uno spiccato senso per il gioco offensivo, coniugando doti di playmaker a un possente tiro.
Formatosi a livello di college a Yale e dopo una stagione in Finlandia nel 2001/2002 con il Kärpät Oulu (39 partite, 33 punti), Hamilton ha in seguito alternato nella sua carriera tra il 2002 e il 2009 periodi in NHL (New York Islanders, Chicago Blackhawks, Carolina Hurricanes, Toronto Maple Leafs) e in AHL (Bridgeport Sound Tigers, Hartford Wolf Pack, Albany River Rats, Chicago Wolves).

Complessivamente ha disputato 157 partite in NHL (32 gol, 45 assist) e 292 gare in AHL, dove ha totalizzato un bottino di 269 punti (131 gol, 138 assist), vincendo tra l’altro nel 2004 con la maglia dei Bridgeport Sound Tigers il “Willie Marshall Award” come miglior bomber dell’AHL.
Nell’ultima stagione Hamilton ha giocato 15 partite (6 punti) in NHL con i Toronto Maple Leafs e 50 incontri (53 punti) in AHL con i Chicago Wolves.

Area Comunicazione Hockey Club Lugano