Walker manda in finale di Conference gli Hurricanes

Carolina Hurricanes-Boston Bruins 3-2 1stOT (1-1;1-0;0-1;1-0)

Gli Hurricanes vincono la Serie 4-3

I Tifosi di Boston cadono nello sconforto, la rete di Walker (Whitney-Seidenberg) fa partire i titoli di coda su una serie che ha emozionato e che i Bruins sembravano aver rialzato dopo essere andati sotto 3-1, invece sono gli Hurricanes che accedono alla finale di Conference con pieno merito per quanto mostrato sul ghiaccio.

I Bruins in gara 7 partono decisi, determinati a vincere la terza partita consecutiva e volare così in finale, i primi minuti sembrano dare ragione ai padroni di casa che premono nel terzo offensivo e passano in vantaggio con Bitz (Krejci-Ryder) lesto a ribadire in rete la respinta di Ward.
Pensare però che basti così poco per domare Carolina è follia, infatti approfittando degli ultimi istanti di superiorità numerica al 13:59 Brind’Amour (Seidenberg-Pitkanen) trova la deviazione vincente che riporta il punteggio in equilibrio.

Il primo periodo termina con le due squadre ferme sul 1-1, i primi attimi del secondo periodo mostrano del Hurricanes carichi che si lanciano alla carica trovando un Thomas prodigioso che neutralizza il doppio tentativo di Whitney.
Boston cerca in superiorità di ripassare in vantaggio ma Ward coadiuvato dalla difesa si salva, gli Hurricanes non liberano però alla cieca ma impostano una nuova azione con deviazione finale di Samsonov (Pitkanen-Kaberle) al 07:45 che porta in vantaggio gli ospiti.
Carolina non si limita a controllare il gioco ma tenta ancora di trovare la difesa dei Bruins impreparata ma Thomas non si fa più sorprendere; nemmeno Ward non concede nulla e dunque si arriva alla fine del secondo periodo con gli Hurricanes in vantaggio.

Brividi per Boston all’inizio del terzo tempo, il disco scagliato da Corvo deviato da Brind’Amour sbatte sul palo alla destra di Thomas e corre sulla linea di porta prima che Aaron Ward  lo porti via.
I Bruins cercano con insistenza il gol del pari e al 06:19 con un ottima azione dietro alla porta smarcano Lucic (Savard-Kessel) che appostato nello slot deposita in gol.
Inizia un momento di gioco favorevole ai giocatori di Boston, ma la pressione offensiva non porta al risultato sperato, infatti un Ward attento tiene in gioco la sua squadra.
Poi negli ultimi minuti dei tempi regolamentari e nuovamente Thomas protagonista con gli Hurricanes che sfiorano a più riprese il gol del KO.

L’Ot è in continuo capovolgimento di fronte con i goalie impegnati a difendere la parità, tra i due è Thomas quello sottoposto ad una maggior pressione ma fino agli ultimi minuti del primo supplementare resiste agli assalti avversari, poi il primo gol della carriera nei playoff di Walker che chiude la serie.

Il gol segnato da Walker che decide gara 7

Il gol segnato da Walker che decide gara 7

Gli Hurricanes eliminano la prima forza del Eastern Conference e così i playoff perdono l’altra squadra dominatrice della regular season.
Boston non è riuscita a bloccare i rapidi attaccanti di Carolina che hanno creato molti problemi alla difesa di Boston.
Ora gli Hurricanes dovranno affrontare i Penguins di Crosby e Malkin che dopo aver eliminato Ovechkin e soci hanno il favore del pronostico, ma era così anche per Boston e New Jersey.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=TbicxHODSPg