Chicago si coccola Kane, i Canucks escono dai playoff.

Vancouver Canucks-Chicago Blackhawks 5-7 (1-1;2-2;2-4)

I Blackhawks vincono la serie 4-2

Vancouver perdendo in casa gara 5 si è complicata di molto la vita e adesso serve un’impresa, i Canucks devono espugnare lo United Center.
I primissimi minuti vedono molto attivi i Blackhawks che sentono ovviamente vicina la possibilità di approdare in finale di Conference, ci sono dunque pericoli per Luongo ma il goalie non si fa sorprendere; i primi a sbloccare il risultato sono gli ospiti al 11:13 con  Raymond (Sundin-Ohlund).
La risposta di Chicago non si fa però attendere con Kane (Toews) al 13:13 che rimette in equilibrio le cose; la seconda parte del primo tempo vede più attivi i Canucks che cercano a più riprese il vantaggio, ma sta volta è Khabibulin che fa buona guardia.

Nel secondo parziale di gioco i padroni di casa accelerano e con due superiorità numeriche si portano in vantaggio 3-1: le reti portano la firma di Versteeg (Seabrook-Byfuglien) al 03:54 e Toews (Havlat-Barker) al 10:17.
Senza perdere tempo Vancouver si getta nel terzo avversario e nel giro di tre minuti pareggia: la prima rete viene realizzata da D.Sedin(Wellwood-Bieksa) che angola il tiro che si insacca nel sette alla sinistra di Khabibulin, poi è la volta di O’Brien (Bieksa-Rypien) che approfittando del traffico davanti alla gabbia del goalie russo insacca il gol del pareggio, uno spettacolare secondo tempo si chiude sul 3-3

I Canucks nel terzo ed ultimo periodo premono da subito creando dei problemi alla difesa avversaria, un’ottima conclusione di Sundin (Ohlund-Edler) porta in vantaggio i canadesi; dura però poco la felicità degli ospiti, Burish (Sharp) al 05:41 riporta il punteggio in equilibrio 4-4.
Vancouver insiste trovando il gol de 5-4 in PP con D.Sedin (Salo-H.Sedin) al 12:15; ancora Kane (Brouwer-Campbell) trova il gol dell’ennesima parità, questa volta però non sono i Canucks a rispondere alla rete dei padroni di casa, bensì proprio i Blackhawks che aumentano il vantaggio con il gol di capitan Toews (Havlat-Campbell).
Gli ospiti vedono lo spettro dell’eliminazione avvicinarsi, e a tagliare definitivamente le gambe ai Canadesi arriva la terza rete di Kane che in azione solitaria mette la parola fine alla serie.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=xG_gvqCcf38

Avanza Chicago che in gara 6 ha avuto un Kane super che ha realizzato una tripletta, da non dimenticare però anche la doppietta di Toews decisive soprattutto nel terzo periodo le parate di Khabibulin; in casa i Blackhawks hanno giocato meglio, decisiva però ai fini della qualificazione è stata la vittoria di gara 5, così un altra canadese è eliminata dai giovani di Chicago.