Nella gara d’esordio Italia sconfitta 3-0 dagli USA

Finalmente i tanto attesi Mondiali sono iniziati. I nostri ragazzi non aspirano al podio, ovvio, ma un sogno c’è: si chiama Vancouver 2010. Per far sì che questo sogno si avveri serve un’impresa, vincere almeno una delle tre partite della prima fase. Ora le 8 squadre del gruppo A sono suddivise in 2 gironi, A e B, ogni squadra incontrerà le altre 3 una sola volta, dopo di che una fase a eliminazione diretta sceglierà chi sono i campioni del mondo.

L’Italia è nel girone B, insieme a USA, Norvegia e Korea e stamattina ha giocato contro la nazionale statunitense. Ci si aspettava che gli americani vincessero, e così è stato, ma i nostri ragazzi hanno comunque ben figurato riducendo di una rete la sconfitta rimediata agli scorsi mondiali di Marlborough (Boston, USA), chiudendo la partita sul risultato di 0-3 (0-1; 0-1; 0-1).

Kip St. Germaine, autore dell' hat-trick americano

Kip St. Germaine, autore dell' hat-trick americano

A segnare per gli Stati Uniti è sempre stata la prima linea con il difensore Kip St. Germanie, firmando così la prima tripletta della manifestazione e meritando il premio di miglior giocatore statunitense della partita. Un gol per periodo (nello sledge dura 15′): il primo al 12′ su deviazione dopo il tiro dalla distanza di Adam Page, il secondo al 18′ Chris Manns vince l’ingaggio e passa il disco sulla blu a Kip St. Germanie, tira e segna, gol simile al terzo, quando sempre il 43enne difensore americano recupera un disco dopo un ‘ingaggio e di polso inganna Santino Stillitano.

Nonostante i 3 gol al passivo la prova di tutta la squadra italiana è stata più che buona, gli azzurri hanno avuto poche ma molto buone occasioni per segnare (Greg Leperdy vince il premio di miglior giocatore italiano della partita), l’ordinata difesa ha retto molto bene e il goalie lombardo ha fatto alcune “great saves” strappa-applausi.

Il prossimo impegno azzurro è sempre alle 9.00: la nostra Nazionale giocherà contro la Norvegia, vice-campioni del mondo in carica… ci sarà ancora di più da soffrire e stringere i denti!

Quest’anno per tutti gli appassionati o i semplici curiosi di sledge hockey l’ottima organizzazione ha previsto un’eccezionale copertura mediatica: sul sito internet dei mondiali, in ceco e inglese, potrete trovare informazioni, roster, statistiche, foto, video, l’ottimo live-score commentato e…. lo streaming gratuito!

Stati Uniti: Cash – Manns, Hallman, Connelly, Hannah, St. Germanie – Yohe (C), Chace, Shaw – Page, Emmerson, Jones – Lipsett, Pauls.
Italia: Stillitano – Balossetti, Rosa, Condello, Cavaliere, Magistrelli – Winkler, Colaone, Planker – Corvino, Leperdi, Chiarotti (C).

foto: www.sledge2009.cz