Tallari dai Lupi ai Pirati

Continua l’attività di mercato in Bassa Atesina. Dopo i colpi dell’Egna anche l’Appiano conclude l’ingaggio del suo primo nuovo transfercard per la prossima stagione. Si tratta dell’attaccante Joe Tallari, lo scorso anno nelle file del Val Pusteria semifinalista contro il Renon, con il quale in 39 partite ha collezionato 35 punti.

Joe Tallari in maglia Manchester

Joe Tallari in maglia Manchester

Nato il 5 ottobre 1980 a Thunder Bay (Ontario), Tallari gode di un fisico possente (183cm per 88 kg) e quella pusterese non è stata la sua prima esperienza europea.

Nel 2007-08 ha vestito la casacca dei Manchester Phoenix nell’Elite League britannica, realizzando 93 punti in 59 partite (55+38), con 81 minuti di penalità. Nelle precedenti stagioni, dopo i 4 anni canonici in NCAA nella Niagara University, ha giocato in ECHL con i Johnstown Chiefs e Las Vegas Wranglers, intervallato da 13 apparizioni in AHL con Hartford Wolf Pack e Bridgeport Sound Tigers.

L’arrivo di Tallari è il primo tassello della squadra del neo allenatore Mike Ellis, anch’esso proveniente dal Val Pusteria dove curava la squadra under 17 e 19, che di giocatori del campionato inglese se ne intende. Nato in Ontario come Tallari (più precisamente a Burlington), Ellis s’è trasferito in Inghilterra all’età di 19 anni.

Mike Ellis ai mondiali del 2007 contro la Slovenia

Mike Ellis ai mondiali del 2007 contro la Slovenia

Un allenatore giovane (è nato il 21 maggio 1973) ma che allena già dall’età di 26 anni, ricorprendo in British National League dal 1998-99 il doppio ruolo di allenatore-giocatore per i Bison di Basingstoke, per i quali quell’anno venne insignito del premio “giocatore di hockey dell’anno” dall’associazione giornalisti britannici. L’anno successivo vinse il B&H Plate.
Nel 2003 tornò alle origini, tornando nei Bracknell Bees con i quali giocò dal ’95 al ’97 dopo il passaggio dai Romford Raiders. Con i Bees, sempre col doppio ruolo di difensore e coach, Ellis vinse il campionato e la Winter Cup nel 2005 e l’EPL Cup in quello successivo. “Allenatore dell’anno” 2005, Mike Ellis si trasferì nel 2006 nei Nottingham Panthers (e con loro arriva un altro campionato vinto) dove concluse la sua carriera da giocatore nel 2008.

Un uomo dunque che ricopre tutte le caratteristiche giuste per una squadra come l’Appiano: vincente, giovane e abituato a lavorare con i ragazzi, una grande esperienza internazionale (con la nazionale britannica ha disputato 7 mondiali) e la conoscenza sia dell’inglese che del tedesco. Verrà ad Appiano con la moglie Kim e la figlia Mylie.