Chicago cade in casa.

Vancouver Canucks-Chicago Blackhawks 3-1 (1-0;2-1;0-0)

Canukcks in vantaggio 2-1 nella Serie

I Blackhawks erano usciti con il morale alto dopo la vittoria per 6-3 conquistata in trasferta, ma la prima partita tra le mura amiche finisce con una delusione, a far festa sono infatti i giocatori di Vancouver.

luongo-stop-23-shot

Andrew Ladd cerca di infastidire un super Luongo

Un match equilibrato che vede la squadra canadese più aggressiva, e già al 10:11  Kesler involato a rete si era visto parare all’ultimo momento il tiro da Khabibulin; al 15:34 non può nulla il portiere russo ed il vantaggio dei Canucks si concretizza con il gol di Raymond (Kesler-Bieksa).
La reazione dei padroni di casa c’è ma viene neutralizzata dalle parate di Luongo.

Vancouver nel secondo tempo incrementa il vantaggio con le reti di Bernier (Edler-D.Sedin) al 1:00 in PP e di H.Sedin (Edler) al 8:40 mentre i tiri dei Blackhawks continuano ad essere respinti dal goalie ospite.
Chicago non riesce a rimontare e segna solo il gol della bandiera quando il cronometro segna il minuto 11:09 in superiorità con Campbell (Havlat-Keith).

I Blackhawks falliscono il primo appuntamento casalingo ed adesso sono costretti a vincere la prossima per non concedere a Vancouver il match point in gara 5. Tra i canadesi, protrebbe rientrare il prezioso difensore Sami Salo.