IHL: la finale sarà tra Fort Wayne e Muskegon

Saranno i Fort Wayne Komets ed i Muskegon Lumberjacks le squadre che si contenderanno la Turner Cup. turnercup

Si tratta del secondo confronto in finale tra queste due squadre, il precedente è datato 2005 e si impose Muskegon, che allora si chiamava Fury, nickname con cui si è imposta anche negli anni 1999, 2002 e 2004, mentre i Komets nella loro lunghissima storia (sono stati fondati nel 1952), vantano solamente due campionati, ovvero quello del 2003 e quello della scorsa stagione, ai quali vanno aggiunti i titoli vinta nella “vecchia” International Hockey League nel 1963, 1965, 1973 e 1993.

Nelle semifinali, i Komets hanno eliminato i Kalamazoo Wings col punteggio di quattro a due. Decisivo è stato il fattore-campo, infatti tutte le partite, eccetto l’ultima, sono state vinte dalla squadra che giocava tra le mura amiche. La prima partita è stata vinta dai Komets per 3-1 grazie alle tre marcature segnate nel terzo tempo. La seconda partita arrideva ai Wings che si imponevano 3-2 al secondo overtime. Terzo incontro senza storia, dove i Komets si impongono per 5-1, con il portiere di Fort Wayne, Nick Boucher, autore di ben 37 parate. Il suo collega Joel Martin era invece il protagonista assoluto di gara 4, vinta da Kalamazoo per 2-0 nonostante i ben 51 tiri degli avversari. La quinta partita si chiudeva col medesimo punteggio della seconda, ma era necessario un solo supplementare ai Komets per imporsi, dopo aver sempre inseguito gli avversari nel punteggio. La sesta partita, giocata ieri, ha visto i campioni in carica imporsi per 5-3: grazie a due reti segnate nei primi minuti i Komets allungavano, ma nel finale del primo periodo venivano raggiunti dai padroni di casa, che nel secondo tempo si portavano in vantaggio; il terzo periodo però era tutto di marca bianco-arancione che grazie ai gol di Justin Hodgman, Leo Thomas e David Hukalo portavano a casa partita e serie.

SERIE “A” RISULTATI: 1- FORT WAYNE VS. 2- KALAMAZOO
Gara Uno Venerdì 17 Aprile Fort Wayne –Kalamazoo 3-1 Gara Due Sabato 18 Aprile Kalamazoo-Fort Wayne 3-2 (2OT) Gara Tre Domenica 19 Aprile Fort Wayne-Kalamazoo 5-1
Gara Quattro Mercoledì 22Aprile Kalamazoo-Fort Wayne 2-0
Gara Cinque Venerdì 24 Aprile Fort Wayne-Kalamazoo 3-2 (OT) Gara Sei Sabato 25 Aprile Kalamazoo-Fort Wayne 3-5

Nella seconda semifinale, i secondi classificati della regular season, i Port Huron Icehawks, vengono sconfitti dai terzi, i Muskegon Lumberjacks, sempre in sei partite. E’ stata una serie ricca di gol ed anche qui due gare sono finite ai supplementari, ed anche in questo caso una sola partita è stata vinta dalla squadra in trasferta, la prima; dove i Lumberjacks vincevano 5-4 in rimonta, dopo aver concluso la seconda frazione sotto per 4-3. Port Huron però rispondeva nella seconda partita imponendosi per 5-3 con gol, l’ultimo, dell’ex Fassa e Renon Steve Rymsha. La terza partita era la più bella della serie: pareggio per 1-1 alla fine del primo tempo, in avvio del secondo tempo gli IceHawks si portano sul 3-1, ma gli avversari realizzano ben quattro gol chiudendo il parziale sul 5-3. Port Huron non demorde e riesce a portare la partita all’overtime (game tying gol di Rymsha), dove Steve Later chiudeva la gara a favore di Muskegon; che si ripeteva nella quarta gara vincendo per 3-2 tra le mura amiche con il primo gol dell’ex Bolzano Robin Bouchard e tre punti di Todd Robinson. La quinta partita finiva all’overtime grazie al gol di Derek Patrosso e consentiva a Port Huron di portare a gara 6 la serie, dove però erano i Lumberjacks ad imporsi col rotondo punteggio di 5-2 con doppietta per i vincitori di Luke Stauffacher.
SERIES “B” RISULTATI: 2- PORT HURON VS. 3- MUSKEGON
Gara Uno Venerdì 17 Aprile Port Huron-Muskegon 4-5
Gara Due Sabato 18 Aprile Port Huron-Muskegon 5-3
Gara Tre Martedì 21 Aprile Muskegon-Port Huron 6-5 (OT)
Gara Quattro Mercoledì 22Aprile Muskegon-Port Huron 3-2
Gara Cinque Venerdì 24 Aprile Port Huron-Muskegon 4-3 (OT)
Gara Sei Sabato 25 Aprile Muskegon-Port Huron 5-2

Per quanto riguarda le statistiche, il miglio scorer del primo turno è Todd Robinson dei Muskegon Lumberjacks, autore di due gol ed otto assit, seguito dal compagno di squadra Robin Bouchard con cinque gol e tre assist; terzo il centro dei Fort Wayne Komets Mathieu Curadeau con quattro gol e tre assist. Per i portieri, miglior media gol per Nick Boucher, di Fort Wayne, con 1,80 gol subiti, davanti alla coppia di Kalamazoo Joel Martin e Jason Tapp che ne hanno subiti in media 2,71; miglior percentuale sempre per Boucher con il 94,2% davanti a Martin (93,6%), mentre al terzo posto con il 92,0% il rookie dei Muskegon Lumberjacks Kevin Arnstrong.