Nhl Playoff 2009 Eastern Conference Gara 5 (24/04)

NY Rangers-Washington Capitals 0-4 (0-2;0-2;0-0)

Rangers in vantaggio 3-2 nella Serie

Die Hard…duri a morire, si sono piegati Ovechkin soccombendo in gara 1-2, ma non spezzati, in questa gara 5 hanno dominato i Rangers, e anche LUNDQVIST che nelle precedenti partite era stato impeccabile non ha potuto nulla contro la furia dei Capitals.
Andiamo però con ordine, gara 5 si gioca nuovamente in casa di Washington al Verizon Center e all’inizio le due squadre giocano in modo fisico cercando di non far ragionare l’avversario, la prima chance è per i Rangers che tentano di finalizzare un opportunità in PP, ma un disco perso malamente in zona neutra lancia solo a rete BRADLEY (GORDON-GREEN) che al 4:58 porta in vantaggio i padroni di casa.
Gli ospiti subito il gol riprovano a far male ma il doppio tentativo di Naslund è respinto da VARLAMOV; esponendosi troppo in attacco i Rangers offrono però ai Capitals l’opportunità di proporsi in contropiede, e proprio in uno di questi ancora BRADLEY (LAICH-POTI) trova il gol da posizione angolata è il 2-0 dei padroni di casa al 12:07.

In vantaggio di due reti nel secondo periodo i padroni di casa non si limitano a contenere ed anzi premono ancora nel terzo offensivo degli ospiti: al minuto 4:57 un ingaggio nel terzo offensivo dei Caps viene vinto dagli stessi con il puck che arriva sulla stecca di SEMIN (BACKSTROM) che non perde tempo e conclude, il disco vola nel sette alla sinistra di  LUNDQVIST, è il terzo gol della serata.
Manca però una firma per concludere in bellezza la serata, quella di OVECHKIN (FEDOROV), ed il russo al 19:31 mette la sua firma su questa partita segnando un gol da antologia: ricevuto il puck in zona neutra entra nel terzo offensivo e si beve due difensori con due finte, poi si decentra alla destra di LUNDQVIST, e conclude in rete prima di finire contro alle balaustre.
É la fine della partita perché i Rangers non riescono nel terzo periodo nemmeno ad accorciare le distanze grazie alle parate di VARLAMOV.

Gara 5 è vinta dai Capitals che dimostrano che quando riescono a fare il proprio gioco, e LUNDQVIST è un po’ meno preciso negli interventi, per gli avversari sono dolori; in gabbia ottima prova di  VARLAMOV (20-20) che mette a segno il secondo shutout della serie.
I Rangers hanno subito presto il primo gol e da li non sono più rientrati in partita, certo che non possono permettersi di perdere la prossima partita, altrimenti i Capitals possono riuscire a centrare la qualificazione

Ecco a voi l’ultima “magia” di Ovechkin:

httpvh://www.youtube.com/watch?v=AO1TuEp8eqI