Nhl Playoff 2009 Eastern Conference Gara 5 (23/04)

Philadelphia Flyers Pittsburgh Penguins 0-3 (0-0;1-0;2-0)

Penguins in vantaggio 3-2 nella Serie

Un altro quarto di finale ad est si potrebbe chiudere nella serata odierna, alla Mellon Arena infatti i Penguins scendono sul ghiaccio con un match point da giocarsi; gli ospiti ovviamente faranno di tutto per impedire la vittoria dei padroni di casa.
Il primo periodo dell’incontro praticamente vede Crosby e compagni assediare la difesa dei Flyers, i quali però si salvano con le parate di Biron
Nella seconda parte del match cala l’intensità in attacco dei padroni di casa e crescono gli ospiti che iniziano a dare dei grattacapi a Fleury: i giocatori di Philadelphia iniziano a provare anche il tiro  da distante questi scagliato da ASHAM (CARCILLO) al 6:32 trafigge il portiere di casa.
Sotto di una rete i Penguins invece di impegnarsi maggiormente spariscono dal ghiaccio, a dire la verità  realizzano con Malkin il gol del pari, ma la rete viene annullata dal direttore di gara, tutto da rifare per i giocatori di Pittsburgh.

Al 3:25 del terzo tempo le cose per i padroni di casa si complicano, GIROUX (POWE-CARLE) va  in gol, 2-0 per gli ospiti che adesso ci credono.
I Penguins tornano in avanti cercando di riequilibrare il match ma non c’è niente da fare, anzi prima della fine della partita sono ancora gli ospiti a realizzare il decisivo 3-0 con KNUBLE (RICHARDS-CARLE).

La prima occasione per chiudere i conti e passare alle semifinale è fallita dai Penguins, che in casa non sono riusciti a fare la partita, venendo puniti dai Flyers, nel primo periodo un grande Biron shutout per lui (28-28) ha salvato la sua squadra ma negli altri due i padroni di casa hanno lasciato l’iniziativa nelle mani degli avversari.
La squadra di Philadelphia ritorna così tra le mura amiche con l’opportunità di pareggiare i conti e giocarsi tutto nuovamente in casa dei pinguini.

Carolina Hurricanes New Jersey Devils 0-1 (0-0;0-1;0-0) Devils in vantaggio 3-2 nella serie.

Uno dei quarti di finale più spettacolari e giunto a gara 5, i Devils in casa hanno l’opportunità di portarsi in vantaggio, ma gli Hurricanes promettono battaglia.
Pronti via e le due squadre si affrontano a viso aperto, non si cerca di non far giocare l’avversario, ma di segnare un gol in più; con i due attacchi scatenati per i due goalie c’è da lavorare, ma se i due sono Brodeur e Ward allora per gli attaccanti si fa difficile il compito.
Difatti il primo periodo termina con le due franchigie bloccate sullo 0-0; il secondo tempo ha una sola differenza rispetto al primo, al 11:22 sfruttando un PP i Devils passano in vantaggio con il gol di CLARKSON (GREENE-ELIAS).
Gli Hurricanes insistono negli attecchi ma Brodeur è insuperabile e l’incontro si conclude con la vittoria dei Devils di misura.

Che spettacolo, un 1-0 ma gli spettatori assiepati al Prudential Center hanno potuto assistere ad un match grandioso, che ha visto protagonisti due grandi goalie Brodeur (shutout 44-44) e Ward (41-42).
I Devils con questa vittoria volano adesso a Carolina con l’obbiettivo di chiudere le ostilità in gara 6, mentre gli Hurricanes che non possono rimproverarsi nulla in questa partita sono costretti a vincere per continuare quel sogno chiamato Stanley.