Nhl Playoff 2009 Western Conference Gara 3

di Filippo A.

Detroit-Red Wings Columbus Bluejackets 4-1 (2-0;1-0;1-1) Red Wings in vantaggio 3-0 nella serie

Anche in casa di Columbus Detroit fa il bello ed il cattivo tempo dominando gara 3, oltre ad essere bravi gli Wings sono anche fortunati la prima rete della serata arriva in maniera fortunosa con HOLMSTROM (HOSSA) che si ritrova sulla stecca il disco che aveva appena colpito la traversa, sono passati appena 1:07 del primo periodo ed il match è già indirizzato dalla parte dei Red Wings.
Columbus non sta a guardare, ma come nelle due partite precedenti trova difficoltà a superare l’attenta guardia di OSGOOD; gli attacchi dei padroni di casa non portano frutti, mentre il povero Mason si ritrova al 19:14 a subire la seconda rete della serata, per gli ospiti va a segno CLEARY (FRANZEN-RAFALSKI).
Incontro segnato che nel secondo tempo viene ulteriormente indirizzato verso Detroit con ZETTERBERG (CLEARY-FRANZEN) che va a segno al 13:55.

Sotto 3-0 i Bluejackets cercano di giocare duro per fermare gli attacchi avversari, numerose le cariche alla balaustra, ma anche i Red Wings rispondono con la stessa moneta.
Il terzo parziale di gioco, vede sempre Columbus in attacco e Detroit in difesa con OSGOOD autore di una prova super; i padroni di casa riescono verso il finale del match a segnare, di UMBERGER (NASH-WILLIAMS) la rete in PP del 3-1 al 16:07; pur essendo sotto di tre reti con pochi minuti da giocare Columbus toglie il portiere, ma serve solo a Detroit la quarta rete sul piatto d’argento.

Terzo successo in altrettanti incontri per Detroit che si appresta ad eliminare Columbus, la quarta partita è la prima occasione buona; ottima serata per OSGOOD (31-32) che ancora una volta contribuisce in maniera importante alla vittoria della sua squadra.
Columbus fa quello che può attaccando con convinzione, ma ha trovato un OSGOOD che ha trovato la forma migliore proprio in corrispondenza dei playoff.

San Jose Sharks-Anaheim Ducks 4-3 (2-2;1-1;1-0) Ducks in vantaggio 2-1 nella serie

Gli squali hanno fallito i primi due incontri in casa ed ora si ritrovano a dover vincere due match all’Honda Arena; l’inizio di gara 3 è però a loro favore con BLAKE (VLASIC) che al 5:34 sblocca il risultato. I paperi si riorganizzano ed in superiorità con RYAN (GETZLAF-WHITNEY) trovano il pari al minuto 11:12, altri due giri di lancette e sono gli ospiti a riportarsi avanti in PP con BOYLE (THORNTON- SETOGUCHI); un nuovo gol dei Ducks riporta però tutto in parità WISNIEWSKI segna infatti il 2-2 al 14:50.
La tensione sale tra le due squadre, ed allora MURRAY e PARROS la sfogano “abbracciandosi stretti stretti”, la scazzottata dura un bel po poi gli arbitri gli spediscono negli spogliatoi.
Nel secondo periodo i Ducks attaccano trovando un Nabokov attento, è però ancora la squadra di San Jose a segnare BOYLE (PAVELSKI-CLOWE) portandosi per la terza volta in vantaggio, ancora una volta però i paperi riescono a trovare la via del pari con la rete di PRONGER.
Risultato di 3-3 e tutto da rifare per gli squali, il terzo periodo scivola via col le due squadre che tentano di trovare il gol decisivo fino al minuto 10:33 quando in PP MARLEAU (BLAKE-BOYLE) segna la rete decisiva che vale il successo in gara 3.

Finalmente per gli squali c’è da festeggiare, la vittoria di gara 3 riapre parzialmente i giochi, i Ducks sono ancora in vantaggio, ma questo successo potrebbe essere servito per togliere alla squadra di San Jose  questa sindrome da playoff.
I paperi hanno fallito il primo appuntamento casalingo, e in gara 4 dovranno vincere per non dover ricominciare tutto da capo.