L’entusiasmo di Rick Cornacchia dopo la promozione azzurra

E finalmente l’Italia torna nel gruppo A e disputerà i prossimi campionati del mondo del 2010 in Germania. Dopo la vittoria di giovedì sera contro i padroni di casa della Polonia, stasera gli azzurri hanno battuto anche i temibilissimi ucraini per 2-0. La partita e’ stata dura, anche perché il capo arbitro Reiber (Germania) non ha regalato nulla, anzi… 57 minuti di penalità fischiati all’Italia sono stati veramente difficili da gestire, ma la difesa italiana ha assolutamente ben figurato e l’attacco ha fatto il suo dovere.

A fine partita abbiamo potuto incontrare solo l’allenatore italiano Rick Cornacchia, perche’ tutti i giocatori erano chiusi negli spogliatoi a festeggiare… giustamente e meritatamente…!


Cornacchia ha elogiato tutta la squadra: “sono veramente entusiasta dei miei giocatori, tutti, ripeto tutti, hanno seguito le mie indicazioni e con tanta volontà abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, che vi assicuro, non era facile… gli ucraini hanno tentato di metterci sotto continuamente, ma grazie anche alla nostra difesa ben schierata sul ghiaccio, abbiamo retto anche contro I 57 minuti di penalità inflitti dal capo arbitro Reiber (Germania, ndr)”.

In effetti il gioco dell’Italia è notevolmente migliorato dagli scorsi campionati di Quebec, grazie anche alla grande capacità del nuovo coach. “Sono il primo a dare fiducia ai miei giocatori, perchè li tratto come dei veri professionisti… dei veri uomini…. Anche perchè sono uomini anche se sono ancora giovani di età… Si e’ creato un bel gruppo all’interno dello spogliatoio, ovviamente I giovani seguono quelli che hanno più esperienza.. ed è giusto così… credetemi sono al settimo cielo… Si dice così?

Fantastico il nostro coach… semplicemente fantastico…

E non possiamo far altro che ringraziarlo!