Il 60° Minuto 11/04/2009

Di Filippo A. –  I Numeri

(Carolina-NEW JERSEY 2-3) Era per entrambe le squadre l’ultima partita stagionale, vincono i Devils, ma non cambiano la loro posizione in classifica.
(PHILADELPHIA-NY Islanders 3-2) Flyers vittoriosi in trasferta contro gli Islanders; ormai la squadra di Briere e company è ormai certa della quarta posizione in classifica che li porta ad affrontare i Penguins nei playoff.
(CHICAGO-Detroit 4-2) Ultima stagionale dei Devils per quanto riguarda i playoff e sconfitta per mano dei Blackhawks.
(VANCOUVER-Colorado 1-0OT) Si conclude l’agonia degli Avalanche che 15 in Western Conference chiudono mestamente la stagione 2008/09.
(Boston-BUFFALO 1-6) Con la prima posizione di Conference ormai acquisita i Bruins giocano a Buffalo una brutta partita che esalta i padroni di casa che nell’ultima stagionale, davanti al proprio pubblico danno spettacolo.
(San Jose-LOS ANGELES 3-4) Gli Sharks hanno in tasca la President Cup e la testa è già proiettata verso i playoff, dunque non fa male aver concesso il successo ai Kings.

(Ottawa-TORONTO 2-5) Due franchigie che da tempo avevano rinunciato alle ambizioni della coppa, tra le due la spuntano i Leafs.
(PITTSBURGH-Montreal 3-1) I Penguins fanno terra di conquista il Bell Center; per i canadesi la sconfitta significa affrontare nel primo turno i Bruins.
(Tampa Bay ATLANTA 2-6) Successo dei Thrashers che salutano nel migliore dei modi i propri sostenitori.
(Washington-FLORIDA 4-7) Sfumato per pochissimo il sogno playoff i Panthers offrono ai tifosi una prestazione degna per ringraziarli del loro supporto.
(MINNESOTA-Columbus 6-3) In casa iniziamo bene i Bluejackets, ma alla distanza prevalgono gli Wild.
(Anaheim-PHOENIX 4-5SO) Successo ai rigori per i Coyotes, e punti importanti che vengono persi dai Ducks che ora al settimo posto rischiano di venire superati da Blues che hanno una partita ancora da giocare.
(Edmonton-CALGARY 1-4) Dopo aver buttato alle ortiche la leadership di division (con i Canucks che hanno ringraziato) i Flames giocano un buon match contro gli Oilers.

Nei 13 match in programma sono 83 le reti che vengono realizzate, l’incontro tra WASHINGTON e FLORIDA è quello più prolifico con ben 11 gol segnati.
In superiorità numerica vengono segnati 23 power play gol e le due squadre migliori sono Panthers (1-1) e Flyers (3-4); in situazione di penalty killing 5 gol ben 2 segnati dai PENGUINS e le difese più attente sono di MONTREAL e CAROLINA (5-5).
Negli ingaggi due squadre hanno le migliori prestazioni BOSTON 66% 41-62 e CALGARY 66% 38-58, ma mentre i Flames sono vittoriosi in casa i Bruins sono bloccati in trasferta dai Sabres.

Per quanto riguarda i giocatori c’è la tripletta di DEVEREAUX (Toronto), e le doppiette di BABCHUK (Carolina), VANEK (Buffalo), HAGMAN (Toronto), ARMSTRONG (Atlanta), SEMIN (Washington), BOOTH (Florida), GABORIK (Minnesota), REINPRECHT (Phoenix) e CAMMALLERI (Calgary).
Tra gli assist man BOOTH (Florida) è il migliore con 3 passaggi vincenti, mentre ne plus minus WEISS suo compagno di squadra conclude con un +4.
Tra i puniti il peggiore è MAY (Toronto) con 18 minuti passati in panca puniti.

Tra i portieri emerge lo shutout di Luongo 22-22 (Vancouver), ma non sono da meno MCELHINNEY 35-36 (Calgary), TELLQVIST 34-35 (Buffalo) e FLEURY 29-30 (Pittsburgh).

Tags: