Ambrosiana 98 – Casate : la cronaca di gara 3 delle semifin

Casate – Ambrosiana 98: 8-5 (2-2; 2-2; 4-1)

Como, 15/03/2009 h.18,30

I milanesi dell’Ambrosiana escono a testa alta dal difficile campo di Casate nella gara tre della semifinale arrendendosi solamente nel terzo periodo come risulta dalle statistiche dei tiri e parate.
Nel primo tempo sono i milanesi a condurre la partita e a passare in vantaggio meritatamente con due belle reti di Peretti. Dopo due occasioni non sfruttate da Bressan e Scotti arriva al 15° il pareggio del Casate con gli esperti Bertotto e Pennisi nonostante l’estremo tentativo di Ghirardelli che non trattiene il disco dopo una parata.
Nel secondo tempo sempre molto veloce e con delle buone azioni la partita risulta ancora più emozionante con un doppio vantaggio del Casate sempre con Bertotto e e Sguazzero che sfruttano con grande esperienza il power play e portano i padroni di casa sul 4 a 2 dopo soli 2 minuti. Grande la reazione dell’Ambrosiana che si riporta sul pari con una bella doppietta di Rovida che fulmina Resmini. Le squadre in pista non rallentano il ritmo e cercano la rete del vantaggio ma sono bravi i due portieri a portare l’incontro sul pari fino al fischio dei due buoni arbitri Lambrughi e Terragni.

Nel terzo tempo è ancora l’Ambrosiana al 41° a passare in vantaggio con un tiro da lontano di Paties che sorprende Resmini. Terragni con una espulsione dubbia riporta il Casate in superiorità e subito gli esperti comaschi si riportano in vantaggio. I milanesi accusano lo sforzo e piano piano sono i padroni di casa a prendere il comando del gioco e a chiudere definitivamente l’incontro con la rete del 7 a 5 al 52°. Ancora un’espulsione per i milanesi e subito una rete di Sguazzero al 58° che chiude una bella partita sull’ 8 a 5 e consente l’accesso meritato alle finali per la squadra di casa.