Il 60° Minuto 05/03/2009

Di Filippo A.

I Numeri

(PHOENIX-Boston 2-1) Unica sfida della stagione tra le due formazioni, guardando ai precedenti il 6 ottobre 2007 sono stati i Bruins a vincere per 3-1; tornando invece al match odierno a spuntarla di misura sono i Coyotes.
(NY RANGERS-NY Islanders 4-2) Derby di NY parte 6 con gli Islanders che subiscono la sesta sconfitta di quest’annata da dimenticare.
(CALGARY-Philadelphia 5-1) L’ultimo incontro tra queste due franchigie risaliva al 4 ottobre 2007 e la vittoria in quella partita era andata alla squadra di Philadelphia (3-2) che aveva violato il ghiaccio dei Flames; oggi invece Calgary con una grande prova di Jokinenrestituisce il favore con gli interessi.
(TORONTO-Washington 2-1) Nei tre precedenti incontri i Capitals hanno centrato 2 vittorie l’ultima in ordine temporale risale al 28 dicembre (4-1 Capitals), in questo caso invece sono i Leafs a vincere.
(Edmonton-OTTAWA 2-4) Era due anni che le due franchigie canadesi non si incontravano, l’ultimo incontro risale al 20 febbraio 2007 ed aveva visto i Senators vincere di misura in casa (3-4SO Ottawa); la storia sì è ripetuta ma con meno patemi d’animo per i tifosi di casa.

(PITTSBURGH-Florida 4-1) I Penguins in questa partita dovevano riscattare la pessima prestazione del 3 gennaio con la batosta casalinga (6-1 Florida), l’operazione riesce con i Panthers che devono dichiarare la resa, ma per un bilancio finale degli incontri tra le due squadre mancano ancora due match.
(Columbus-NASHVILLE 2-4) Il match è vinto dai Predators, che riscattano le due sconfitte subite nelle due precedenti sfide.
(Dallas-LOS ANGELES 4-5) Il successo arrivato all’Ot porta i Kings a quota 3 vittorie sui 4 incontri disputati contro gli Stars, la squadra di Dallas ha però ancora 2 partite per poter pareggiare il contro delle vittorie in questa stagione.
(MINNESOTA-San Jose 4-3) Con questa partita gli Wild sono a quota 2 vittorie contro la sola degli Sharks che si sono imposti su Minnesota solo ad inizio stagione perdendo i due successivi incontri.

Nove match in programma, ben 6 le vittorie esterne con 51 gol segnati, e la sfida con più reti è stata Dallas Los Angeles con 9 marcature a referto.
Guardiamo adesso le prestazioni degli special team, iniziando dal PP: sono 8 le reti realizzate in superiorità con le buone prove di Coyotes Oilers e Senators (1-2), per quanto riguarda invece il penalty killing la difesa che regge meglio è quella dei FLAMES (5-5); passiamo alle percentuali di ingaggi vinti con la splendida prova dei Kings che lasciano pochi puck giocabili agli Stars64% 42-66.

Veniamo ai numeri dei giocatori, partiamo dalla tripletta di HANDZUS (Los Angeles) poi ci sono le doppiette di giornata realizzate da JOKINEN (Calgary) che inizia davvero bene con la nuova maglia KENNEDY (Pittsburgh) e PAVELSKI (San Jose).
Tra gli assist man l’unico a servirne 3 ai compagni è MICHALEK (San Jose), mentre nel plus minus troviamo il trio della meraviglie di Ottawa ALFREDSSON-HEATLEY-SPEZZA (Ottawa) e ORPIK-LETANG (Pittsburgh) che chiudono con un +3 finale.
Il punito di giornata è STAIOS (Edmonton) che si becca 12 minuti di penalità.
Prima di concludere, un accenno al nuovo infortunio capitato a Briere, che non sembra però grave come il precedente…i migliori auguri allo sfortunato centro dei Flyers.

I migliori portieri di serata subiscono solo una rete, si tratta di GERBER 37-38 (Toronto) debutto positivo il suo, KIPRUSOFF 35-36 (Calgary), FLEURY 31-32 (Pittsburgh) e BRYZGALOV 25-26 (Phoenix).