Il 60° Minuto – 27/02/2009

Di Filippo A.

I Numeri

Terminate le partite del venerdì sera ecco i risultati: MONTREAL-Philadelphia 3-4 quarto incontro tra le due squadre e 3 vittoria per i Canadesi; Los Angeles-DETROIT 2-1, quarta sfida tra le due squadre è quarta vittoria dei Red wings.
PITTSBURGH-Chicago 5-4OT, Minnesota-CALGARY 1-4 con il terzo successo stagionale dei Flames, mentre per ultima Tampa Bay-VANCOUVER che finisce 2-1 per i Canucks .

Nelle cinque partite disputate si sono realizzati 27 gol e la partita che emoziona un po’ tutti è PITTSBURGH-CHICAGO con i suoi 9 gol.
Passiamo adesso all’analisi degli special team, il power play per iniziare: sono 9 le reti in superiorità e la squadre che utilizza al meglio l’uomo in più per andare in rete sono i KINGS (1-2).
In situazione di penalty killing invece i migliori sono i CANADIENS ( 8-8 ) capaci di bloccare tutti i tentativi di PP dei Flyers.

CALGARY è la squadra che vince più ingaggi 65% 36-55 e sfrutta al meglio il maggior numero di dischi conquistati.

Eccoci adesso al settimanale appuntamento con “Stelle e Stalle” ovvero chi ha passato una settimana positiva e chi invece ha giocato male.
Sei squadre troviamo equamente divise tra quelle che sorridono e quelle che devono rimuginare sugli errori commessi.
Possono ritenersi soddisfatte per le prestazioni ottenute e dunque sono alle “Stelle” CALGARY-MONTREAL-NASHVILLE che vincono tutti gli incontri disputati tre a testa per la precisione.
Le altre tre che occupano le “Stalle” sono COLORADO-DALLAS con tre sconfitte e NY RANGERS che fanno ancora peggio perdendo addirittura quattro incontri.

Chiuso anche questo argomento passiamo all’analisi delle prestazioni individuali: prima di tutti gli altri bisogna complimentarsi con TOEWS che firma una splendida tripletta (la prima della carriera Nhl) che ahimè non basta per trascinare al successo Chicago, poi realizza due gol CAMMALLERI (Calgary).
L’assist man di giornata è BARKER (Chicago) 3 passaggi vincenti per lui mentre STAAL (Pittsburgh) chiude con un ottimo +3 nel plus minus.
Due giocatori sono si prendono il maggior numero di penalità si tratta di VEILLEUX (Minnesota) e GLENCROSS (Calgary) che chiudono la sfida con 7 minuti a testa in panca puniti.

Per finire eccoci ai portieri con le buone prove di OSGOOD 30-31 (Detroit) e LUONGO 20-21 (Vancouver).