Milano non muore mai, si va a gara 5

comunicato stampa Milano Rossoblu

L’Hockey Milano Rossoblu dimostra grande carattere sul ghiaccio e, guidato dalla tripletta di
capitan Caletti, batte il Vipiteno per 5-2 prolungando la serie a Gara 5 (venerdì 27 febbraio).

L’Hockey Milano Rossoblu fornisce l’ennesima prestazione fatta di cuore e determinazione e batte per 5-2 l’S.S.I. Vipiteno prolungando la serie dei Quarti di Finale a Gara 5 in programma venerdì 27 febbraio alle ore 20.30.
All’Agorà i rossoblu partono benissimo portandosi in vantaggio al 14.22 con capitan Caletti che regala la
prima gioia della serata al pubblico milanese. Esultanza che si ripete al 17.17 grazie al back di Migliore che
non lascia scampo a Baur portando il risultato sul 2-0 per il Milano. Su questo punteggio si chiude il primo
parziale.
Nel periodo centrale poche occasioni da gol con i ragazzi di Insam che controllano il vantaggio chiudendo ogni varco a Bustreo compagni. Mille emozioni nel drittel conclusivo che iniziano con Slak che, in situazione di superiorità numerica grazie alla penalità rimediata da Rainer, al 49.47 porta a tre le marcature milanesi. Reazione d’orgoglio dei Broncos che accorciano le distanze al 51.05 con Bustreo che riaccende le speranze del Vipiteno.

Speranze che durano poco visto che al 55.42 è nuovamente capitan Caletti con un autentica magia a firmare il poker rossoblu tra l’esultanza delle tribune dell’Agorà. Il risultato cambia nuovamente al 58.01 con Campbell che riporta sotto i Broncos, ma è troppo tardi. Nel finale Hicks toglie Baur per sfruttare l’uomo in più di movimento, ma al 59.45 è ancora Caletti ad insaccare a porta vuota l’hat trick personale e il definitivo 5-2 per il Milano.

Hockey Milano Rossoblu – S.S.I. Vipiteno Broncos 5-2 (2-0; 0-0; 3-2)
14.22 Caletti, 17.17 Migliore, 49.47 Slak in sup.num., 51.05 Bustreo in sup.num., 55.42 Caletti, 58.01