Cinquina del Fassa ad Asiago

ASIAGO-FASSA 1-5 (1-1)(0-4)(0-0)

di Davide Trevisan

Brutta sconfitta per la Emisfero Ipermercati Asiago che ha subito una dura lezione dal Fassa, uscito vittorioso dall’Odegar per 5 a 1.
Assenti nelle fila trentine Marchetti, Vicenzi e De Luca mentre tra gli altopianesi mancavano Mirko Presti e Enrico Miglioranzi entrambi impegnati con l’under 19.

Primi minuti con l’Asiago più in palla che impegna tre volte Tragust, la prima conclusione ospite arriva invece all’8° e porta la firma di Van Hoof. Lo stesso terzino ospite si accomoda pochi secondi dopo in panca puniti con l’Asiago a disputare il primo powerplay della serata in maniera confusa e inconcludente. Al 12° è Aquino a vedersi comminare due minuti di penalità e il Fassa sigla la rete del vantaggio grazie a Pemberton che dalla blu fa secco Bellissimo sul palo lontano.

Asiago che reagisce timidamente riuscendo tuttavia a trovare il pari al 18°; la firma è di Lehtinen che si presenta tutto solo davanti a Tragust e, dimostrando grande freddezza, lo batte tra i gambali.

Seconda frazione che si apre con Johnson penalizzato dopo pochi secondi e con il Fassa a capitalizzare al meglio la superiorità con Fussey che trova l’angolo alto più lontano. Si scuote l’Asiago e comincia a macinare gioco e occasioni, la difesa ospite è costretta a continue liberazioni ma gli attaccanti locali mancano di concretezza sotto porta e il gol, sebbene nell’aria, non arriva. Ospiti che così, scampato il pericolo, si riorganizzano e cominciano a farsi intraprendenti in contropiede riuscendo in tre minuti a portarsi suil 5 a 1. Dal 34° al 37° infatti una doppietta di Reynolds e un rete di Desrochers metteno la parola fine alla partita. Dopo la quinta rete ospite Camazzola decide di inserire in porta Gianfilippo Pavone al posto di un Bellissimo decisamente non in serata. Nel finale di frazione ci provano i giallorossi a creare pericoli dalle parti di Tragust ma mancano idee in attacco.
Frazione finale che è trascorsa veloce senza sussulti con l’Asiago che non ha capitalizzato tre superiorità numeriche e con il Fassa che ha gestito bene il netto vantaggio.

EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO: Bellissimo (Pavone); Basso, De Marchi, Johnson, Lehtinen, Plastino, Rossi; Benetti (A), Borrelli, Busa, Parco (C), Pegoraro, Rodeghiero (A1), Strazzabosco, Tessari M., Tessari N.
Allenatore: Jimmy Camazzola

FASSA: Tragust (Favre); Dantone (A1), Paul (A2), Manfroi, Marchetti, Oberdorfer, Pemberton, Van Hoof; Andergassen, Davidsson, Desrochers, Felicetti, Fussey, Iori (C), Locatin, Piffer, Planchensteiner, Reynolds.
Allenatore: Stephan Python

Capo Arbitro: Karel Metelka;
Giudici di linea: Massimiliano Rebeschin e Claus Unterweger

Reti: 13.04 Pemberton in PP (Reynolds); 18.31 Lehtinen (Parco, Borrelli); 20.50 Fussey in PP(Pemberton, Paul); 34.53 Reynolds (Felicetti); 36.42 Reynolds (Felicetti); 37.36 Desrochers (Iori);