Il 60° Minuto 03/02/2009

Di Filippo A.

I Numeri

I CAPITALS anche senza i gol di Ovechkin riescono a fermare la corsa dei Devils, 5-2 il risultato che si concretizza al Prudential Center; un ottimo periodo centrale consente agli ISLANDERS di aggiudicarsi il match che gli vedeva opposti ai Lightning 3-1 il risultato finale.
Tra St Louis e Columbus prevalgono i BLUES che espugnano la Nationwide Arena con il risultato di 4-2; la parità che si era venuta a creare nei tempi regolamentari (3-3) tra Toronto e FLORIDA è spezzata dal gol dell’ex più precisamente di Bryan McCabe che firma la rete del 4-3.
I CANADIENS con un 4-2 in casa hanno ragione dei Penguins, mentre per i Senators altra brutta serata, in casa sono sconfitti da LOS ANGELES 1-0 .
Due gol nei primi due periodi consentono a NASHVILLE di aggiudicarsi la sfida contro Phoenix per 2-1; un gol di Naslund allo scadere consente ai Rangers di pareggiare in extremis la partita contro ATLANTA, ma i Thrashers hanno l’ultima parola e chiudono i conti ai rigori 2-1SO.

Gli STARS ci hanno messo molto a trovare la giusta alchimia, ma le recenti partite mostrano un squadra in forma, anche i Flames ne hanno fatto le spese bloccati in trasferta sul 3-1; CHICAGO in trasferta ad Edmonton conquista il bottino pieno vincendo 3-1.
Nell’ultimo incontro disputato per finire, ritorno alla vittoria per i CANUCKS dopo otto sconfitte consecutive, le vittime sacrificali sono stati gli Hurricanes superati di misura 4-3.

Undici match disputati e 51 gol segnati, le sfide nelle quali si segna di più sono WASHINGTON-NEW JERSEY; FLORIDA-TORONTO; CAROLINA -VANCOUVER con 7 reti segnate in ogni incontro.
Vediamo come si sono comportati gli special team, iniziando dalle superiorità: 16 sono le reti segnate in PP con i CAPITALS a dominare la scena (3-4); in inferiorità 3 reti e la difese che hanno resistito meglio agli assalti avversari sono quella di OTTAWA e LOS ANGELS (5-5), negli ingaggi splendida prestazione di VANCOUVER 71% 42-59.

Dopo aver terminato di parlare delle statistiche di squadra ecco quelle individuali, sono tre le doppiette realizzate, da: NYLANDER (Washington) e MCCLEMENT-BOYES (St Louis).
Tra gli assist man c’è un nutrito gruppo formato da OVECHKIN (Washington), COLAIACOVO (St Louis), WEISS-HORTON (Florida), FINGER (Toronto), WHITNEY (Carolina), KESLER-DEMITRA (Vancouver); nel plus minus HAMRLIK (Canadiens) chiude con un +4 mentre CROMBEEN (St Louis) è più punito con 9 minuti di penalità

Tra i goalie brilla lo shutout di QUICK (Los Angeles) ma buone prestazioni anche per LEHTONEN 39-40 (Atlanta), RINNE 29-30 (Nashville).