L’Osco esce battuto dal palAlbani

Le Api chiudono il match nel secondo periodo.

Al Palaghiaccio di Varese davanti al proprio pubblico, le Api,già campioni di quarta Lega, infilano l’ennesima vittoria per 6 a 3.
Il primo periodo si avvia con un sostanziale equilibrio.I varesini senza Rotolo,pubalgia ormai cronica, Raimondi, E.Malacarne, squalificato e Marco Vischi che ha riportato la frattura del setto nasale nella seduta di allenamento di mercoledì a seguito di uno scontro di gioco, sono costretti a ruotare su due linee. Le Api impongono il ritmo ma faticano a concretizzare. Dopo numerose occasioni è Teruggia su azione personale ad infilare tra i gambali Jasiello. Le Api però si siedono e mostrano una condizione fisica non perfetta, figlia anche delle linee di gioco rivoluzionate dall’emergenza infermeria. In chiusura arriva però il raddoppio varesino con Rizzo che davanti porta concretizza al meglio l’assist di Cesarini.

Il secondo parziale mostra una squadra diversa ed al 22.27 è di nuovo Teruggia in powerplay, a infilare Jasiello su assist di G.Malacarne. Non passano trenta secondi che Cesarini recupera un disco sulla blu difensiva, involandosi da solo verso Jasiello che viene battuto sopra lo scudo. I varesini vogliono chiudere la partita, ma cadono in eccessivi leziosismi. Al 36.03 in due contro uno è di nuovo Teruggia su Assist di Cesarini a marcare il quinto goal varesino, al quale si aggiunge il sesto goal di Suominen che gonfia la rete con un missile dalla Blu.
Il terzo tempo cala abbondantemente di ritmo ed i varesini subiscono sulle gambe i pochi uomini a disposizione. Arrivano così le marcature al 44.14 di Gianola, al 49.51 di Arnoldi, in powerplay con un gran tiro dalla blu, e di Marti che assesta così lo scorer sul 6 a 3 varesino al 57.21
Arriva così l’undicesima vittoria su altrettanti incontri ed ora l’obiettivo di chiudere da imbattuti il campionato è sempre più vicino. L’augurio di tutto il gruppo varesino è di rivedere in pista, già dal prossimo incontro, Marco Vischi che dopo l’infortunio e la stagione da gran lavoratore, merita di festeggiare in campo la chiusura del campionato.
Appuntamento quindi per sabato 31 alle 18.30, per tentare di chiudere con un’altra vittoria sul Lodrino e celebrare così al meglio la vittoria del campionato.

Link: http://www.regioleague.swiss-icehockey.ch/platform/apps/resultservice/index.asp?MenuID=514&ID=2420&Menu=1&Item=23