Johansson e Bertaggia lo staff tecnico del futuro HCL

L’Hockey Club Lugano ha scelto lo staff tecnico per la sua prima squadra a partire dalla prossima stagione.

La società bianconera ha formalizzato in questi giorni l’accordo con Kent Johansson. Il 52enne tecnico svedese, nato il 13.4.1956 a Katrineholm, ha siglato un contratto biennale quale head-coach per le stagioni 2009/2010 e 2010/2011.

Johansson è stato il beniamino indiscusso della Resega tra il 1983 e il 1989, trascinando sul ghiaccio il Lugano con la sua classe e le sue doti di scorer (213 partite, 434 punti) alla conquista dei suoi primi tre titoli di campione svizzero.

Rientrato in Svezia dove ha chiuso la sua parabola agonistica, che lo ha visto tra l’altro vincere due campionati nazionali (1983, 1990) con il Djurgarden e disputare due mondiali con la Nazionale delle tre corone (1983, 1985), ha abbracciato a partire dal 1994 la carriera di allenatore.

Un percorso di maturazione e di successo che lo portato dal suo club d’origine, l’Huddinge, al Södertälje, al Djurgarden e dal 2002 al 2007 al Timra. La scorsa stagione il grande salto all’HV 71 di Jönkoping, club con il quale ha conquistato al primo tentativo il titolo e che sta guidando nelle parti alte della classifica anche nella stagione in corso.

Nel segno della continuità Kent Johansson sarà affiancato nel ruolo di assistant coach da Sandro Bertaggia, già compagno di squadra di Johansson nel Grande Lugano degli Anni Ottanta ed attuale assistant coach di Hannu Virta fino al termine della corrente stagione. Bertaggia ha pure firmato un contratto biennale.

Tags: