Domenichelli out 4-5 settimane, Nummelin fino a lunedì

Cattive notizie dall’infermeria dell’Hockey Club Lugano.

Gli approfondimenti medici cui sono stati sottoposti i giocatori Nummelin e Domenichelli hanno dato i seguenti risultati.

Hnat Domenichelli, vittima di un check alle assi da parte di Valentin Wirz nei primi minuti di gioco della partita di sabato contro il Friborgo, ha riportato la rottura del legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Trattandosi dello stesso ginocchio oggetto di intervento chirurgico nel gennaio dello scorso anno, l’attaccante canadese sarà visitato nei prossimi giorni dallo specialista che lo aveva operato a Zurigo. La prima diagnosi sui tempi di recupero è comunque di 4-5 settimane.

Petteri Nummelin soffre invece di uno stiramento muscolare ad una coscia. Il difensore finlandese dovrà stare a riposo fino ad inizio della prossima settimana e sarà pertanto assente nelle partite contro il Ginevra, il Bienne e i Kloten Flyers.

Alla luce anche dell’assenza di John Pohl, che presenta una contusione lombare alla schiena, il Lugano affronterà pertanto la trasferta alle Vernets con soli due giocatori stranieri (Thoresen e Robitaille).

Per quanto concerne Thierry Paterlini, anch’egli costretto ad uscire dal ghiaccio sabato sera dolorante ad una mano, l’esito della risonanza magnetica sarà reso nel corso della serata o nella mattinata di domani.